• 3 Commenti

In fondo e solo sesso

Envy si accasciò stanco sopra il petto di Edward, anche lui ansante dopo quella notte di passionale violenza.

Da quanto andava avanti così ?

forse qualche settimana !

Ma ora che importava?

Ora c’ erano solo due “amanti” che si abbandonavano al sonno.


……………………


Quando Edward si risvegliò, vide che Envy si stava rivestendo con il solito gonnellino e il top neri.

- non andare – disse allarmato il biondo.

- ho da fare! – rispose sensa quardarlo.

- è qualcosa di così impor….. – il biondo alchimista, alla vista degli occhi viola dell’ Homunculus si bloccò.

- ho capito!…………ciao – disse, per poi ri-sdraiarsi e coprirsi con la coperta, mentre l’ Homunculus uscì dalla finestra con un’ agile salto, lasciando nell’ aria solo un – verrò presto a trovarti -.


…………………….


Edward nel pomeriggio, decise di uscire.

Quel giorno non sarebbe dovuto andare al Quartier Generale, dato che era il suo giorno libero.

Mentre passeggiava, stava pensando al “rapporto” che c’ era tra lui ed Envy.

Non sapeva il perchè, ma da quando l’ Homunculus lo aveva violentato la prima volta, poi lo aveva sempre lasciato fare!

= mi sento così strano!

il mio cuore è affolato da pensieri contrastanti!

possibile che io mi sia davvero innamoreto di Envy? = pensò il giovane Elric.

Ma in fondo, sapeva gia la risposta!

Ad un tratto, una lacrima scivolò sulla guancia del biondo alchimista, seguita poi da altre, senza che il giovane potesse fermarle.

= oh! ma perchè sto piangendo? = pensò, mentre con un fazzoletto si asciugava le gocce salate.

Ricordandosi di una sera della settimana passata, dopo che aveva fatto “l’ amore” con Envy.


: flash back :


Envy stava per uscire -come suo solito- dalla finestra della camera di Ed.

Era in procinto di saltare, quando si sent’ afferrare per il gonnellino.

- che fai O’ chiby-san? – disse seccato.

- non andare via! – rispose il biondo, con gli occhi fissi sul pavimento.

- ti prego……resta un pò con me! -

- non dire stupidaggini! perchè dovrei restare ancora? -

- p-perchè noi….. – il biondo venne interrottodalle risate dell’ Homunculus.

- so benissimo a cosa stai pensando O’ chiby-san! ed è una cavolata! – disse avvicinandosi al suo “amante” , per poi sollevargli il mento con due dita.

- perchè dici così Envy? – chiese il biondo alchimista sull’ orlo del pianto.

- perchè in fondo è solo sesso! – rispose, mentre gli occhi dorati -stanchi- di Ed lasciarono libere di scorrere il liquido trasparente che erano le lacrime.

Envy lo lasciò così : nudo e singiozante sul pavimento della camera, e con il cuore infranto.


: fine flash back :


……………………


Edward era sdraiato sul letto, sapendo che a breve sarebbe arrivato il suo Homunculus per un’ altra sera di sfrenata passione.

Da quando era rientrato a casa, aveva pensato molto al rapporto tra lui ed Envy.

E ormai aveva deciso!

non voleva continuare così!

Era troppo il dolore che il suo cuore gia a pezzi doveva sopportare.


……………..


Envy entrò nella stansa semi-buia.

Seduto a cavalcioni sul bacino del biondo alchimista, iniiò a bacirgli e a mordicchiargli il collo, lasciando segni rossastri sulla pelle nivea.

Edward era immobile sul letto, con gli occhi di miele puntati al soffitto.

= che gli prende? è strano oggi! = pensò il verdino mentre con la mano scendeva verso il ventre del compagno.

Mano che venne bloccata da quella di Edward!

- be che ti prende? – chiese seccato dell’ interruzione l’ Homunculus.

- non voglio farlo – disse il biondo mettendosi seduto sul letto.

- che significa: non voglio farlo? – Edward non rispose, si limitò ad alzarsi e dirigersi verso l’ armadio,da cui estrasse la valigia.

Envy alla vista di quella, e dell’ armadio vuoto scattò verso il ragazzo.

- COSA SIGNIFICA QUESTO? -

- significa……significa che me ne vado…..per sempre! – rispose con gli occhi bassi e lucidi Edward, che si scrollò di dosso le mani del compagno e, a passo mogio si diresse verso la porta.

Ad Envy quelle parole fecero andare il sangue al cervello, e prendendo malamente Edward sulle spalle lo buttò sul letto, mettendosi a cavalcioni su di lui.

- CHE SCIOCCHEzzE VAI DICENDO? TU NON VAI DA NESSUNA PARTE HAI CAPITO? TU MI APPARTIENI E SOLO IO POS….. – Envy alla vista dello sgurdo di Edward si bloccò e spalancò gli occhi.

il biondo era sereno!

Gli occhi dorati erano lucidi ma dolci, e le labbra rosee erano stirate in un bel sorriso.

Edward si sollevò leggermente.

Giusto quel che bastava per raggiungere le labbra del’ Homunculus.

- non posso lo capisci? io non ce la faccio a continuare così! fosti tu a dirmelo qualche sera fa ricordi? : il nostro in fondo è solo sesso. -

Gli occhi ametista di Envy si spalancarono, mentre quelli di Edward si riempirono di lacrime.

- Envy è meglio così credimi! sia per te che per me! – disse il giovane alchimista, dando un’ ultimo bacio al suo primo amore, per poi uscire per sempre da quella stana, dove insieme all’Homunculus aveva provato mille emozioni e sensazioni.


Una goccia trasparente attraverso il volto dell’ Homunculus, che SOLO in quella stanza invocava il nome del biondo alchimista.

SOLO ora che aveva perso l’ unica cosa importante che aveva.

SOLO ora che aveva capito di amare l’ unica cosa importante che non aveva più!

- O’ chiby-san!! -

Saaaaaaaaaaaaaaaalllllllllllllllvvvvvvvvvveeeeeeeee!!! ^______^

allora…… spero che questa ficcina ve sia piaciuta!!

cooooomunque indovinate da chi è andato Edward!!

io- Ed saluta i lettori!! ^___^

Ed- eeemh salve!! ^//^

En- ah! e così sei andato dall’ autrice!!

io- si hai problemi?? eh eh? U,U X P

En- si!! quel nanerottolo è mio!!

io- te lo scordi!! è mio!!!!!!! è__é

Ed- CHI SAREBBE IL MINI ALIENO MARINO TALMENTE PICCOLO CHE NEMMENO UN PLANKTON RIUSCIREBBE A VEDERLO???

ioEn- O_O ma da dove ti è uscita questa???

Ed- me le sogno la notte!!

ioEn- davverooooo?? + 0 +

Ed- no! -_-


va bene basta scleri!!

un mega kiss a chi commenterà la mia storiellina e a chi la leggerà e basta!!

SAAAAAAAAAOOOOOOOOOO!!! XD XP


Autore: Rie-chan

Scritto da Rie-chan il nelle categorie: