• 14 Commenti

Eccomi!

Eccomi!

Camminava per quelle strade affollate di gente,cercava il suo nuovo appartamento, si era trasferita per iniziare il suo nuovo fantastico lavoro, era pienamente soddisfatta del suo nuovo impiego e non vedeva l’ora di iniziare.

Mmmmh via soli 16… Cavolo! cm faccio a trovarla ora?!

ok …proviamo a chiedere informazioni…

-Mi scusi?- fermò il primo uomo che passava -sto cercando via Soli nella zona a nord …potrebbe indicarmi dov’è???-

-Via soli???….ah sì….è dove hanno costruito la nuova villetta…allora vada sempre dritto finché non arriva a un incrocio, lì prenda la via a sinistra e dopo un po’ se la ritroverà davanti!-

-Grazie mille signore!Ciao!- salutandolo si avviava correndo nella direzione indicata.

Dopo 20 minuti arrivò ad una casetta, perché chiamarla villa era troppo,che si affacciava su un bel giardino,era in buone condizioni e dava proprio un idea di calore e intimità!

Super eccitata prese la chiave ed entrò: O.o

-AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAhhhhhhhhhhhhhh- ›.‹

L’interno della casa era un immondezzaio,una discarica, ma non l’avevano appena costruita che cavolo è successo?; poi da dietro una porta ,si suppone sia una porta, spuntò un uomo alto con la barba tutto scompigliato.

-AAAAAAAAAAAAAAAAhhhhh un barboneee!!-Ok calma….fai un respiro profondo e calmati….cerchiamo di far ragionare il barbone e di invitarlo a uscire da casa mia con le maniere buone nel caso non capisca lo butto fuori a calci nel sedere!ok!- ok, ehmmm, ciao!senti questa è casa mia, però venendo qui ho visto un sacco di altre case probabilmente disabitate dove potresti andare a mangiare spazzatura!-parlava lentamente, articolando ogni frase con gesti pensando fosse un ritardato,-quindi che ne dici se tu ora vai via?-

La creatura si avvicinò lentamente a lei

-IO_NON_SONO_UN_BARBONE_NE_TANTOMENO_UNO_SCEMO!-parlò -e tu chi saresti per entrare in casa mia e urlarmi contro???-

-Mi chiamo Tsune, e questa è casa mia!-

-Tsune hai detto?-disse rimuginando-sei quella mandata dalla base di Makao?-

-Sì sono io-

-Sei arrivata in anticipo!-

-No!Veramente il mio arrivo era previsto esattamente per oggi!-rispose sicura

-Ah sì? Allora me ne sono dimenticato-rispose facendo spallucce-Bene! allora benvenuta a Kyoto! =D-

-ehm.. sì grazie…tu saresti…?- chiese incerta Tsune

-Bhè mi sembra ovvio! U.U mi hanno incaricato si essere tua guida e responsabile finché non ti sarai completamente ambientata nella base operativa!-

-Cioè in poche parole saresti il mio badante? O.O- Ma figurati! uno che non sa badare a se stesso viene a fare il baby sitter a me!Perfetto!

-In poche parole sì-

-Bene e qual è il tuo nome?-

-Yuu!-

-e la tua carica…?-

-Tenente!-

T.T oh bene! il ritardato è un mio superiore!io sono un sottotenente e proprio lui…è il tenente????! Cavolo,Cavolo e Cavolo!Sono inferiore a un sudicio barbone!!!!!!!

No non è possibile.

- Sicuro?-

-Ma certo!-

-ah! bene ora che mi hai spiegato tutto puoi andare!-sospirò Tsune rassegnata.

-Dove dovrei andare?- (-.-?)

-A casa tua…!!-

-Io sono a casa mia!-

-ah…e allora dov’è casa mia?-

-è questa!-U.U

-e tu?-

-Io sono tuo responsabile e coinquilino!=)-

- C-cosa?-

-Starò qui finché non ti sarai ambientata!Mi sembra di averlo già detto!-

-Ah.- Oddio no!no!no!perchè a me? Abitare con un barbone è troppo!

-Le spese per la casa per ora verranno ammontate sul conto della base centrale, quindi non preoccuparti-

Le spese? $.$ quindi non pagherò niente? $.$ evvai!!!!!!!!!!!!

-Perfetto!-esclamò Tsune per poi fissare l’attenzione su Yuu -Ora vai a lavarti, e a rasarti non puoi biasimarmi per aver creduto, e credere tutt’ora, che sei un barbone!-

- Ahahahahah e va bene vado!Intanto tu metti a posto!-

E perché diavolo dovrei mettere a posto io??!!

-Tu! Dopo che ti sei lavato metterai a posto perché sei TU quello che ha combinato questo casino chiaro nonnetto?-

-Cosa hai detto???- O.O

-Che tu hai messo in disordine e tu metterai in ordine!-rispose Tsune guardandolo perplessa.

-No! Come mi hai chiamato?- O.O

-Ah? nonnetto?! bhè sì avrai la tua età, scusa non ti farò più pesare il fatto che non sei più un giovane come me e non ti preoccupare io sostengo le persone anziane ;-) -disse pensando Tsune

Bhè poverino ci sarà rimasto male quando mi ha vista, insomma ho 18 anni e lui ne avrà il doppio…si sarà sentito a disagio U.U!

O.O

- Yuu ci sei???-

O.O

-Ok non ti chiamerò più con sopranomi riguardanti la tua età va bene?-

O.O

-Va bene vado a disfare le valigie! Poi visto che sono di buon umore sistemerò io al tuo posto!- disse Tsune saltellando verso le camere.

O.O IO UN VECCHIO?? un vecchio, vecchio,vecchio,vecchio,vecchio,vecchio

-Noooooooooooooooooooooooooo!-urlò Yuu

Tsune spaventata dall’urlo corse in salotto a vedere che succedeva.

-Che è successo?? Tutto a posto??-

-Tu!- Yuu la prese per le spalle -dimmi! quanti anni ti sembra che io abbia?!!-

-Bhè con la barba non saprei dire, ma ne avrai una trentina?-chiese Tsune esitante

-Nooooooooooooooooooooooooo!nononono!-

No…è sicuramente colpa della barba.. adesso me la rado e poi le richiedo quanti anni sembro avere! Sì!Vado!

Yuu corse verso il bagno sbattendo la porta dietro di sé.

-che cavolo gli è preso??-si chiese Tsune rimasta lì ferma.

Tsune rimise tutto a posto mentre Yuu era ancora chiuso in bagno, poco dopo uscì.

Tsune rimase a bocca aperta per il cambiamento d’aspetto di Yuu, ma si riprese subito.

-Bene! così va molto meglio!-esclamò lei soddisfatta.

I capelli biondo-cenere di Yuu cadevano sulla sua schiena raccolti in una coda, i suoi lineamenti, ora più visibili, erano impeccabili, gli occhi blu scuro luccicavano e risaltavano sul viso.

Si era anche cambiato, dalla sporca tuta informe che aveva era passato ad una camicia bianca che metteva in mostra i muscoli ben formati e a dei pantaloni scuri.

-Ok! ora dimmi!Quanti anni mi daresti?- chiese lui ansioso

- Bhè 26?-

Lui sospirò – Ne ho 24, ma ci sei andata vicino, meglio di prima sicuramente!-

-oh…fa lo stesso =) – riprese lei- adesso che ne dici se andassimo a pranzare? E visto che paga la base andiamo in un buon ristorante!-

-La base paga le spese per la casa,non per il pranzo! Però per oggi visto che hai messo a posto tutto bene, pagherò io, ma solo per oggi!-

- Perfetto!-

- Ramen?- chiese lui incamminandosi per la strada.

- Yes Lord! a senti a proposito, ti devo chiamare signore, signor tenente, signor Yuu…?-

- No, no mi fanno sentire vecchio, chiamami Yuu e basta!-

- Ma tu sei vecchio =D – rispose Tsune correndo avanti

- Cosa??!! Non ti permettere! Aspetta che ti prendo e poi vedrai!-rispose lui mettendosi a correre a sua volta.

- Sei troppo lento Nonno!- =D

- Vedremo!-

sì in fondo credo ci sarà da divertirsi!!

Nooooo! non sono vecchioooooooooo!

Autore: Aileen

Scritto da Aileen il nelle categorie: