• 4 Commenti

Autoconclusivo

Autoconclusivo

Oneshot breve breve su Tsubasa… Nata dopo aver visto il 3° OVA…
Consiglio di leggerla con la sigla finale di Tokyo Revelations in sottofondo…

Non era chiaro quando, lungo la strada, l’ obbiettivo principale di ognuno di loro fosse stato perso di vista.
Ogni mondo conteneva un’ avventura, un’ emozione diversa… Quel viaggio era diventata la loro vita, una vita fatta di amicizie nuove e splendidi momenti insieme.
I pericoli quanto le vittorie non facevano che rinsaldare quel legame, allargare quel luogo caldo che con il passare dei giorni prendeva sempre più il nome di “famiglia”…
Il loro posto nel mondo era divenuto “quello”.

“Yume wa ou arasenakere wa” (*)

Senza che se ne accorgessero i loro singoli desideri e piani erano cambiati, come se la bellezza di quell’ avventura li avesse allontanati dal loro passato e dalla realtà.

“Sakura, sei una ragazza deliziosa. Io che non dovrei preoccuparmi d’altro, non posso fare a meno che augurarmi la tua felicità…”

“Ritornerò a Nihon, questo non cambia. Comunque, qualcosa è cambiato. Posso accettare di avere più di una promessa.”

Distrazioni e affetti erano subentrati offuscando gli obbiettivi primari, rendendo tutto simile ad un sogno; e a quel sogno si erano abbandonati, senza preoccuparsi di quando sarebbe arrivato il momento del risveglio.

“Era divertente… Non avevo mai chiamato nessuno con un soprannome… Era così divertente che non mi sono reso conto di aver oltrepassato la linea da me stesso imposta…”

Illusi, egoisti, si erano lasciati distrarre al punto da dimenticare la vita reale.

“Yume wa ou arasenakere wa”

C’era stato un momento in quel viaggio in cui inconsciamente si erano ritrovati a non volerne mai vedere la fine, nel bene e nel male che fosse.

“Yume wa ou arasenakere wa”

Ma i sogni svaniscono al sorgere dell’alba. E neanche il loro faceva eccezione.

“Buongiorno, Kurogane”

…Sarebbe stato bello dormire ancora un po’…

“Yume wa ou arasenakere wa”

Ma i sogni confondevano. Creavano pace e la pace creava speranza…
La speranza li portava a stringere legami nuovi…
Compromettendo i sentimenti più forti e i desideri più importanti… (**)

“Non mi importa quanto sangue verrà versato per ottenerlo…”

Per questo motivo…

“Per il mio desiderio…”

Yume wa ou arasenakere wa

Il sogno deve finire.

Note Finali del Sogno:

Non chiedetemi chi sia il protagonista della storia. All’inizio doveva essere incentrata su Kurogane e Fai. Il terzo OVA da poco uscito mi ha stuzzicato l’ispirazione. La serenità di cui è impregnato Tsubasa svanisce in Tokyo Revelations, e il “buongiorno” di Fai e divenuto in buona parte icona di questo cambiamento. Così la fic si è originata dal fatto che i sogni finiscono al mattino e che è proprio un “buongiorno” a mettere fine al tutto. E’ stato così anche in TRC. XD
Le frasi in corsivo provengono dal manga: quella dominante è quella pronunciata da Xian-Huo, che a detta di Yuuko è un “sogno fallito”, ma vi sono anche frasi di Fai, Kurogane e Fei Wang. Si può quindi dire che i protagonisti della storia sono tutti i personaggi più importanti di Tokyo Revelations (Sakura, Shaoran1&2, Fai, Kurogane ecc.).

(*) “Il sogno deve finire”. Lo dice Xian-Huo nel primo OVA. Siccome le mie conoscenze in giapponese sono quasi nulle e l’ho scritto così come l’ho sentito, questa citazione contiene probabilmente degli errori.
(**) Una frase di Sasuke di Naruto un po’ riadattata (volume 34).

Autore: Francesca Akira89

Scritto da Francesca Akira89 il nelle categorie: