• 2 Commenti

Autoconclusivo

Autoconclusivo

I personaggi appartengono a Masashi Kishimoto e nn sono di mia invenzione
Ke vi posso dire… °°? leggete e poi commentate XDD
Ah mi sono dimenticata di aggiungere ke è stata realizzata insieme a Tatsuha-eiri
_ XD

Quella era una giornata speciale a Konoha.

Serata al karaoke, sfida tra i ragazzi e le ragazze, c’è chi si vergognava, chi non vedeva l’ora e tanti altri…. E…. tiriamo a sorte, il primo fu il turno di Neji, dopo essere stato costretto, mise la canzone la scelta:

‹questa dedico a Ten Ten! Una persona speciale…›

“………………..

La mia ragazza è strana non dice che mi ama

Ma beve birra e fuma ha un tattoo sulla schiena

La mia ragazza mena

La mia ragazza è strana non dice che mi ama

Però quando ho un problema lei è qui vicina

La mia ragazza mena.

……….”

(la mia ragazza mena degli Articolo 31)

Si alzarono le urla dei ragazzi, divertiti, mentre Ten ten era rossa dalla vergogna.

Fu il turno della ragazza che controbatté

‹Neji… adesso ti faccio vedere io!›

“………si vedrà l’uomo che non sei tu

La foresta è calma ma nasconde in sé

Mille più minacce vi trasformerò

Fino a far di voi degli uomini sempre pronti a tutto e poi

Degli eroi come me anche voi

…………”

(farò di te un uomo da Mulan)

Questa volta furono le ragazze a divertirsi, ma anche i ragazzi ridevano sotto i baffi di Neji.

e…. estrazione, fu la volta di Jiraya, che andò tutto fiero al microfono

“……………………

Ma la vita è cattiva, è una fossa di serpenti

Ma per uno che ci arriva, quanto sono i fallimenti!

Mi diceva quella gente che si intende di missioni

Hai la faccia da perdente mi dispiace non funzioni Jiraya!

v@ff@#c###, v@ff@#c###…………”

(v@ff@#c### di Marco Masini modificata)

Si misero tutti a ridere, senza che nessuno disse niente, Tsunade si avviò tutta pimpante dopo aver bevuto una quantità incerta, ma grossa, di alcolici

“La mia pelle non mi piace e all’occasione manda ancora brufoli

Odio le ascelle e il torace questi quattro peli solitari e inutili

Non ho neanche una gran voce hanno ragione i critici

Questi capelli sono la mia croce tipo protesi sono sintetici

Però il problema più grande è la testa riempie la borsa come i raggi dei guai

E queste gambe vanno nella direzione opposta sempre di corsa

E non marciano mai

Però una cosa io ce l’ho perfetta

E quella è il dito

E certo parlo del terzo sembra scolpito

E da un certo punto di vista è il mio migliore amico

……………………”

(l’italiano medio degli Articolo 31)

Si sollevarono le risate, questa volta Naruto si alzò in preda all’emozione, si tolse la giacca e prendendo il microfono disse

‹Sakura questa è per te›

“……………………

T’innamorerai di un bastardi che

Ti dirà bugie per portarti via da me

Chi ti difenderà dal buio e dalla notte

Da questa vita che non da quel che promette

T’innamorerai, lo so certo non di me

………………………”

(T’innamorerai di Marco Masini)

La ragazza arrossì notevolmente, ma il ragazzo non tornò a posto, anzi

‹Hinata senti questa›

“……………………

Io non ti sposerò per quello che non sei

E se ti perderò tu non mi perderai

Saremmo solo due canzoni senza tempo

Le mie come le tue che sempre canterò

Ma non ti sposerò

Perché l’amore è un altro sì che non si può pretendere

Ti spenge all’angolo di un bip

Ma ti fa vivere lo so e non ti sposerò

E allora amore mio

Abbraccia questa vita nella sua libertà

Con me ti porterò

E lì ti sposerò”

(io non ti sposerò di Marco Masini)
la ragazza si mise a piangere commossa, poi Sakura seguì l’esempio di Naruto, ma prima di cantare, gli tirò un pugno facendolo finire dall’altra parte ‹non offendere Sasuke!› poi iniziò la canzone

“tu non rispondi più al telefono

E appendi al filo ogni speranza mia

Io non avrei creduto mai di poter perder la testa per te

E all’improvviso sei fuggito via

Lasciando il vuoto in questa vita mia

Senza risposte ai miei perché e adesso cosa mi resta di te

………………………”

(Non c’è di Laura Pausini)

Le ragazze si commossero, mentre i ragazzi disgustati voltarono il viso, Naruto fece il suo rientro sotto i lamenti di qualcun altro

‹Sai beccati questa!›

“quella sua maglietta fina

Tanto stretta al punto che si immaginava tutto…”

(questo piccolo grande amore di Claudio Baglioni)

Prima che potesse andare avanti, dietro di lui comparì Sai che con il metodo del terrore imparato da Yamato, lo fece catapultare dall’altra parte della stanza, e sotto lo stupore di tutti prese in mano il microfono

‹so che può sembrare strano… ma voglio cantare anche io una canzone che mi è sempre piaciuta!›

Tutti erano col batticuore, e il ragazzo iniziò

“la libertà è un’avventura che non finisce mai

E la vivrai con ogni pokemon che acchiapperai

Lancia la tua sfera…”

(oltre i cieli dell’avventura di Giorgio vanni serie pokemon)

prima che potesse andare avanti, qualcuno staccò il microfono, e offeso se ne andò.

Così tirarono di novo a sorte e fu la volta di Gai e Rock lee che fecero un duetto

“tell me why you one love

Why my love…”

(Tell me why di Prezioso)

Stranamente contenti si misero a ballare su quelle note, quando Naruto compare spaventando tutti grondante di sangue, Gai chiese ‹cosa succede?› Naruto rispose ‹anko… sta arrivando…› e svenì. L’uomo sbiancò e portò via dal palco il suo pupillo e il cadavere. Come sempre la ragazza entrò in modo molto rumoroso, e prendendo il microfono urlò

‹Kakashi! Sentiti questa! Forza Shizune vieni qui!› la donna si alzò e andò contenta saltellando.

“bello, bello e impossibile con gli occhi neri e il tuo sapor mediorientale

Bello, bello e invincibile con gli occhi neri e la tua bocca da baciare

Girano le stelle nella notte io

Ti penso forte forte forte forte… ti vorrei

……………………………”

(bello e impossibile di Gianna Nannini)

Tutti guardarono divertiti la reazione di Kakashi che cadde dalla sedia, così lo incitarono ad andare a cantare, l’uomo mise in tasca Icha Icha Paradise e col microfono iniziò

” hei lo sai che cos’è questo pollo?

Sono un pollo senza età sono il tecno varietà

Sono un pollo nella rete son cacciato anche da un prete

………………………”

(Gino il pollo)

In quel momento lo tempo si fermò, il silenzio prevalse, Kakashi ritornò a posto soddisfatto, era riuscito nel suo intento, nessuno gli avrebbe più chiesto di cantare.

Sotto gli sguardi allibiti, Choji si alzò e prendendo in mano il microfono si accinse a cantare

“……………………………

Sono le tagliatelle di nonna pina un pieno di energia effetto vitamina

Sono le tagliatelle col ragù, col ragù

………………………………”

(le tagliatelle di nonna pina)

Nessuno rimase scioccato, se lo aspettavano, poi fu il turno di Shikamaru che come sempre, svogliato prese il microfono

“………………………

Sei già dentro l’happy hour vivere, vivere solo la metà

Quanto costa fare finta di essere una star

……………………”

(happy hour di Ligabue)

Questo era scioccante. Naruto come sempre applaudì urlando ‹sei grande Shika!›

Sotto lo stupore di tutti, entrarono Itachi e Kisame, naruto scattò in piedi, ma l’Uchiha lo guardò e disse ‹siamo solo venuti a cantare!› il ragazzo ci rimase male l’Uchiha sorrise ‹anche noi andiamo in vacanza!› Kisame prese il microfono

“………………………

Quattro pinne all’orizzonte gli street sharks

Son quattro eroi al servizio dell’umanità”

(Street Sharks di Giorgio vanni)
nessuno fiatò, l’uomo pesce passò il microfono a Itachi che fiero si tolse il mantello

“conosco il suono di ogni roccia e poi

Non temo niente gli altri sì…

Non puoi rimanere in questo posto vai

Chi è come può stare qui

………………………”

(La spada magica- da solo sto)

All’improvviso entrarono tutti i membri dell’Akatsuki, Kisame e Itachi morirono di vergogna, ad un certo punto Tobi disse ‹ulala Deidy-sempai cosa ci canti?› furono le sue ultime parole, perché poi Deidara lo strozzò dicendo ‹solo per te… Assoluto amore!› le risate occuparono la stanza, ormai non c’era più differenza tra amici e nemici, tutti si divertirono e la serata andò avanti, fino a quando nella stanza entrò Sasuke, seguito da Orochimaru e Kabuto, quest’ultimo andò da Shizune, mentre Orochimaru iniziò a litigare con Jiraya, così l’Uchiha prese un microfono e iniziò a cantare

“…………………………

Voglio diventar presto un re….

Niente più vai qui niente più stai lì

Niente più fermo niente più ascolta

Correre in libertà

Fare sempre ciò che mi va

………………………………….”

(voglio diventar presto un re da il re leone)

Tutti lo guardarono stupiti, Naruto si avvicinò e gli tirò un pugno ‹sei un cretino! Ti presenti così e canti questo schifo?› Itachi dall’altra parte, calmo come l’acqua lo guardò ‹sicuro di essere un Uchiha?› Sasuke irritato urlò ‹MA AVETE SENTITO LE VOSTRE DI CANZONI? NON POTETE CRITACARE ME! SCEMI!› iniziarono a ridere come matti, ci fu l’ultima canzone… la più significativa della serata, Orochimaru e Jiraya presero il microfono, e a braccetto dissero

‹solo per voi! Ora vi canteremo Red e Toby amici nemici!› prima che potessero iniziare, i presenti si alzarono e uscirono dalla stanza continuando a scherzare tra di loro i due irritati urlarono ‹ma almeno stateci a sentire no?› niente, ormai tutti erano fuori e il conto ancora da pagare, si guardarono e piangendo intonarono l’ultima canzone

“io sono qui dai non piangere

Stringiti a me più che puoi io ti proteggerò non temere

Non piangere sono qua

Ci sono io e d’ora in poi

Tra le mie braccia al caldo dormirai

………………………”

(Sei dentro di me da Tarzan)

Tutti da fuori commossi sentirono quella canzone, finché non arrivò Naruto tutto pimpante che disse ‹ragazzi! Venite! Sono aperte le scommesse, chi vincerà tra me e Gaara a chi mangia più ramen?> in un secondo tutti seguirono il biondino da Ichiraku. Così proseguì la serata dei nostri beniamini, tra le risate e le incitazioni. Con soddisfazione per i guadagni di Ichiraku.

THE AND

Volete sapere come è andata a finire? Orochimaru, Jiraya e Tsunade, fecero una partita a strip poker insieme agli altri jonin, (qui si scopre che Gai è più sfortunato di Tsunade nel gioco) tranne Kakashi che se ne stava su un albero a continuare a leggere Icha Icha Special nascondendosi da Anko che ubriaca voleva togliergli la maschera… Sasuke e Itachi iniziarono a ballare un lento ubriachi fradici, tra le risa dell’Akatsuki, mentre Deidara continuava a litigare con Tobi.

E la gara tra Gaara e Naruto vi chiederete? Come è andata a finire?

Semplice, in ospedale per due settimane causa indigestione, finita in parità.

Autore: yuki-sakuma4ever

Scritto da yuki-sakuma4ever il nelle categorie: