• 0 Commenti

Autoconclusivo

Autoconclusivo

Tai è in camera sua, poi a una festa. I suoi pensieri scorrono mentre lui ascolta una canzone italiana nella quale lui si riusciva a immedesimare perfettamente.

LA REGOLA DELL’AMICO

Io non capisco che gli fai
quando arrivi in mezzo a noi
tutti i miei amici si dileguano
e vengon lì
prendon posto accanto a te
accanto ai tuoi capelli che
hanno quel profumo
è il balsamo o sei tu che emani.

Sora… è sempre stato così, tu per me, e per tutti gli altri Digiprescelti, sei sempre stata unica, speciale… quando sei tra noi, tutto cambia, diventa migliore, e non so il perché. Sei sempre capace di far avvicinare tutti a te, senza fare niente di speciale, forse perché tu lo sei. Tutta. Dalla testa ai piedi, ma soprattutto i capelli. Che buon profumo che hanno i tuoi capelli, Sora! Se è il tuo balsamo o è l’odore naturale dei tuoi capelli, non l’ho ancora capito.

Tutti qui ci provano
aspettano un tuo segno
e intanto sperano
che dal tuo essere amica nasca cosa però
non si ricordano
il principio naturale che…

E ora trovami qualcuno che non sia innamorato di te, Sora! Yamato è cotto di te fin da quando stavamo a Digiworld, Koushiro è fidanzato con Mimi, ma tempo fa mi ha confessato che non gli sei indifferente, Joe è innamorato follemente di te, si scioglie ogni mezza parola che gli dici! Persino Takeru sta incominciando a interessarsi a te! Ma se tradisce mia sorella me la paga! Per non parlare di Daisuke, Ken e Iori… non è possibile! Con te tutti si comportano come sempre, con la speranza che tu ti accorga di uno di loro… cercano di esserti amici, nonostante non tengano presente un importante luogo comune…

La regola dell’Amico non sbaglia mai…
se sei amico di una donna non ci
combinerai mai niente mai, “non vorrai…
rovinare un così bel rapporto”.

Ormai anche i muri lo sanno. Ci vogliono dei secoli per creare un rapporto d’amicizia con una ragazza e poi basta un niente per distruggerlo… no, io non farò questo errore, Sora, non ti confesserò i miei sentimenti… io non voglio essere respinto… ci rimarrei troppo male… mi basta esserti solo amico, piuttosto che rischiare di perdere anche la tua amicizia. No, Sora, non sarò io a rovinare la nostra splendida amicizia.

Tu parli e tutti ascoltano
ridi e tutti ridono
è una gara a chi ti asseconda di più
mentre tu
giochi e un poco provochi
pero’ mai esageri
sul piu’ bello vai via
sola e lasci tutti così
a rodersi perché,
“ha dato retta a un altro
non cagando me
pero’ domani le offrirò
da bere e poi
starò solo con lei…”
non riescono a capire che…

Dannazione Sora!!! Ma peché sei così?? Tutti i nostri amici ormai pendono dalle tue labbra!! Fanno tutto ciò che vuoi solo con la speranza di essere notati, prima o poi. E tu… tu che fai? Non trovi niente di meglio da fare che prenderti gioco di loro?! E ultimamete sei diventata anche più sfuggente… dopo averli provocati un po’, senza mai esagerare, che non è nel tuo stile, li lasci soli a chiedersi perché hai dato retta a uno più che a un altro. Ma prima non era così, dannazione! E poi, in tua assenza, si mettono a fare le gare, e scommettono su chi sarà il più bravo a corteggiarti. Assolutamente ridicolo!! Eppure a loro sfugge un concetto molto importante, che io conosco bene…

La regola dell’Amico non sbaglia mai…
se sei amico di una donna non ci
combinerai mai niente mai, “non vorrai
rovinare un così bel rapporto”.
La regola dell’Amico: proprio perché…
se sei amico non combinerai mai
niente mai niente niente mai
“non potrei mai vederti come fidanzato!”

Non mi stancherò mai di ripetertelo, Sora, tra di noi non funzionare. No, no, e poi NO!!!
Dannazione! Non mi sono accorto di aver urlato l’ultimo no. Ma devo averlo fatto, perché Kari mi ha chiesto se ci fosse qualcosa che non va. Oh, sorellina, qui è la mia vita che non va! E tu, Sora, ti ricordi di quando, scherzando, dopo quella partita, mi dicesti “non potrei mai vederti come fidanzato!”? Oh, Sora, ma lo sai che con quelle sei parole mi gelasti il cuore?

Io vedo i lampi d’odio che
tutti stan lanciando a me
mentre stai entrando
mano nella mano con lui
che magari non avrà
la nostra loquacità
ma lo vedo che sa
dove metterti le mani
qui i commenti piovono
“che c***o c’entra con lui
che stupida, io so
che la fara’ soffrire
invece io sarei
il tipo giusto per lei”

Oh, Sora, e adesso mi spieghi perché, nonostante tu mi abbia fatto soffrire così, io sono alla tua festa di compleanno? Che idiota che sono!
Sono tutti arrabbiati con me, perché speravano ti accompagnarsi io alla festa, in modo che loro potevano fare gli avvoltoi, come sempre. I loro sguardi tradiscono odio, mentre tu entri con……. il fratello di Joe?? Che ci fai con lui, Sora?? Che stupido, è il tuo ragazzo. Il fratello di Joe. No, non riesco a pensarci senza stupirmi. Lui… lui che nelle vicende di noi Digiprescelti non ha mai avuto un ruolo importante.. lui che non sa niente di noi, di Digimon, di Digiworld, lui… non io.
E sento gli altri commentare, malignamente. Tutti che credono di essere migliori del fratello di Joe, persino Joe stesso. Tutti che si considerano alla tua altezza, persino Takeru, persino il fratellino del mio migliore amico. A proposito di migliori amici: Yamato dov’è?
- Taichi… – sento la sua voce accanto a me – …noi siamo felici per lei perché è la nostra migliore amica, vero?? -
Gli sorrido. Mi fa piacere averlo sentito parlare così: ora so che lui non è come gli altri. Gli sorrido, per dirgli un sì.

La regola dell’Amico non sbaglia mai…
se sei amico di una donna non ci
combinerai mai niente mai, “non vorrai
rovinare un cosi’ bel rapporto”.
La regola dell’Amico: proprio perché…
se sei amico non combinerai mai
niente mai niente niente mai
“non potrei mai vederti come fidanzato!”

No, Sora, ora lo so: tu non riuscirai mai a vedere me o Yamato come possibili ragazzi, perché siamo i tuoi migliori amici. Ma è proprio per questo che ti auguriamo, o almeno io, con la certezza che anche Yama lo farebbe, tanta tanta felicità, e tutto il bene possibile. Sii felice Sora… sii felice, anche solo per onorare questa nostra amicizia…
E, forse, arriverà il giorno in cui o io o Yama ti dichiareremo il nostro amore… forse…

NOTE DELL’AUTRICE:
E alla fine non ce l’ho fatta a mettere Sora e Yamato insieme!!!
Evitando di considerare il piccolo particolare che secondo me Yamato una cosa del genere a Taichi non l’avrebbe mai fatta, e tralasciando il “piccolo” dettaglio che io Yamato e Sora non li vedo bene insieme perché YAMATO LO VOGLIO IO, ho preferito concluderla così, per poter scrivere della specie di “promessa” che si fanno alla fine Yamato e Taichi… beh, che altro dire? RECENSITE, S’IL VOUS PLAIT!!!

Credits: la canzone “La regola dell’Amico” è di Max Pezzali

Autore: DarkSelene89Noemi

Scritto da DarkSelene89Noemi il nelle categorie: