• 2 Commenti

Fairy Tail: si conclude l’anime

E’ stato confermato dalle riviste televisive di Kodansha che la trasmissione della serie animata televisiva di Fairy Tail si concluderà il 30 Marzo.

L’adattamento della famosa serie manga fantasy di Hiro Mashima, Fairy Tail, viene trasmessa in giappone dall’Ottobre del 2009 da TV Tokyo, ma sul numero di Aprile di Jump Square è stato confermato che inizierà un’altra trasmissione nella stessa fascia oraria di Fairy Tail, ovvero alle 10:30 di sabato.

Comunque, Mashima ha postato un annuncio officiale ai suoi fan sul suo account Twitter: “Finché non verrà il momento, non posso ancora dire nulla di quanto vorrei, anche su Twitter. Vi prego di essere pazienti ed attendere il momento giusto per darvi delle buone notizie.”

Crunchyroll ha tramesso in streaming la serie di Fairy Tail in contemporanea con la trasmissione televisiva.

La storia originale ha come protagonisti Lucy Heartfilia, una giovane ragazza che vorrebbe entrare nella gilda più famosa al mondo, Fairy Tail. Durante i suoi viaggi finisce per incontrare Natsu “Salamander” Dragneel, uno dei più scatenati elementi di Fairy Tail che utilizza la magia del Dragon Slayer del fuoco, appresa dal suo maestro e genitore adottivo, il drago Igneel. Lucy viene accettata in Fairy Tail e assieme a Natsu, Grey ed Elsa affronterà tante incredibili avventure che rafforzeranno la loro amicizia e determinazione.

La serie attualmente è entrata nell’arco dei Grandi Giochi della Magia, dopo una saga filler della durata di circa 6 mesi, purtroppo non sono bastati al manga per allontanarsi abbastanza dalla serie animata, infatti all’ultimo capitolo uscito la settimana scorsa, i Grandi Giochi non si sono ancora conclusi. Alla fine credo che abbiano preso la decisione più opportuna, concludendo l’anime dopo alcuni scontri accesi, piuttosto che protrarlo con saghe filler che annoiano il pubblico, come è stato deciso tra l’altro per Bleach.

Il manga è pubblicato in Italia dalla Star Comics.

Fonte: AnimeNewsNetwork

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News