• 0 Commenti

Dynit presenta due serie Uniche

Dynit presenta due volumi Unici di nome e di fatto!

Lei e il suo gatto

Volume unico in fumetteria e in libreria a luglio

«Era inizio primavera e quel giorno pioveva. Poi lei mi ha trovato. Ecco perché sono il suo gatto».

Un gattino viene abbandonato in un giorno di pioggia di primavera. Miyu vive da sola in un piccolo appartamento. Le loro strade si incontrano e inizia la loro vita insieme. Il tempo scorre e mutano le stagioni, i due protagonisti imparano a conoscersi e diventano inseparabili. Un anno di amore incondizionato raccontato attraverso gli occhi del gatto Chobi, con il tratto delicato e leggero di Tsubasa Yamaguchi e la poesia di Makoto Shinkai.

Lei e il suo gatto è in origine un cortometraggio di Makoto Shinkai, pluripremiato autore di titoli come 5 cm al secondo, Il giardino delle parole e il film campione d’incassi your name.

Opera prima del regista, interamente in bianco e nero, contiene già alcune delle tematiche fondamentali del cinema di Shinkai.

UNO SGUARDO SUGLI AUTORI

Tsubasa Yamaguchi

Originario di Tokyo, nel 2014 ha vinto il premio Shiki, edizione estiva. Adora le lampadine.

Attualmente è in corso di pubblicazione Blue Period sulla rivista Afternoon (Kodansha)


Makoto Shinkai

Nato nel 1973 nella prefettura di Nagano, risiede a Tokyo.

Regista di animazione, autore di titoli come 5 cm al secondo, Il giardino delle parole e il film campione d’incassi your name., distribuiti in Italia da Dynit.

LEI E IL SUO GATTO

opera originale di MAKOTO SHINKAI, disegni di TSUBASA YAMAGUCHI

traduzione di Anna Specchio

162 pagine – Euro 14,90 – volume unico – 165×240 mm

In uscita a luglio in libreria e fumetteria

Tokyo Kaido

di Minetarō Mochizuki

primo volume (di 3) in uscita a luglio!

Hashi, Hana, Mari e Hideo sono quattro giovani pazienti della Christiania Clinic, una struttura sanitaria impegnata nella cura e nel supporto psicologico diretto a giovani affetti da problemi neurologici.

Hashi ha diciannove anni e ha avuto un incidente stradale e un piccolo frammento estraneo gli si è conficcato nel cervello. Come risultato, dice tutto quello che gli passa per la testa, senza alcun freno o filtro. Hana ha ventun anni e soffre di un disturbo non ancora ben identificato che le provoca orgasmi involontari e senza preavviso, incurante del momento o del luogo. Mari ha sei anni e vive in un mondo dove esiste solo lei, non ha alcuna cognizione degli altri esseri umani, a meno che non si trovino all’interno di uno schermo. Hideo ha dieci anni, soffre di allucinazioni visive e uditive ed è convinto di essere superman e di poter comunicare con dio e con gli alieni.

Chi dovrebbe vigilare e proteggere questi giovani si rivela non meno bizzarro, a cominciare dall’eccentrico sorvegliante Nihongi e il dottor Tamaki, giovane luminare delle neuroscienze che nasconde un segreto...

Mochizuki, esponente di spicco della cosiddetta new wave del manga, con Tokyo Kaido mostra un nuovo stile più grafico, dalle linee nette e pulite. L’espediente metanarrativo dei fumetti disegnati da Hashi veicola il senso di marginalità e solitudine dei protagosti in maniera convincente e mai pedante. Una storia dinamica sulla diversità e il pregiudizio che invita il lettore a chiedersi cosa sia in fondo la normalità.

UNO SGUARDO SULL’AUTORE

Minetarō Mochizuki

Nato nel 1964 nella prefettura di Kanagawa.

Nel 1984 ottiene il Chiba Tetsuya Prize assegnato dalla casa editrice Kodansha, nel 1985 debutta sulla rivista Young Magazine e nello stesso anno inizia a pubblicare Bataashi kingyo (Il pesce con le gambe in stile libero). Tra le sue opere più significative ci sono Dragon Head, con cui ha vinto il premio Kodansha nel 1997 e l’Osamu Tezuka Cultural Prize nel 2000 e Chiisakobe premiato come miglior serie ad Angoulême nel 2017.

Nel 2018 ha realizzato per la rivista Morning (Kodansha) anche un manga ispirato a L’Isola dei Cani di Wes Anderson.

Tokyo Kaido 1

di Minetarō Mochizuki

traduzione di Asuka Ozumi

212 pagine – Euro 16,90 – volume 1 di 3 – 165×240 mm

Tokyo Kaido 2

di Minetarō Mochizuki

traduzione di Asuka Ozumi

212 pagine – Euro 16,90 – volume 2 di 3 – 165×240 mm

Tokyo Kaido 3

di Minetarō Mochizuki

traduzione di Asuka Ozumi

308 pagine – Euro 19,90 – volume 3 di 3 – 165×240 mm

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News