• 1 Commenti

Cowboy Bebop: Ein resterà un Welsh Corgi

Il cast umano per la nuova serie live-action di Netflix adattamento di Cowboy Bebop è stato completato da un po’, mentre ancora non era stato detto nulla sulla vera mente all’interno del Bebop,  Ein. Tanti speculavano se Ein sarebbe rimasto un Welsh Corgi come nella serie originale o se avrebbero scelto un’altra razza (alcune voci suggerivano anche l’Husky) e la cosa ha colpito l’attenzione del produttore esecutivo e sceneggiatore della serie, Christopher Yost.

Con un tweet Yost ha confermato che sin dal principio era stato deciso che Ein sarebbe stato un Welsh Corgi.

Nei quasi tre anni in cui ci ho lavorato, non c’è stato un solo giorno in cui Ein era altro se non un welsh corgi.

Ad Aprile Netflix ha annunciato il cast per la serie live-action di 10 episodi adattamento della serie televisiva del 1998.

John Cho interpreterà Spike Spiegel, Mustafa Shakir sarà Jet Black, Daniella Pineda sarà Faye Valentine, Alex Hassell invece interpreterà Vicious.

La serie è una co-produzione tra Netflix e Tomorrow Studios, dove Netflix si occuperà della produzione fisica. Tomorrow Studios è una partnership tra i produttori Marty Adelstein (Prison Break, Teen Wolf, e produttore per il progetto del live-action di One Piece) e gli ITV Studios.

Shinichiro Watanabe, il regista della serie ufficiale, è creditato come consulente del progetto.

Fonte: ANN

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Live Action