• 1 Commenti

Classifica: Le 10 Light Novel più vendute

Finalmente è giunta la classifica del 2012 Oricon sulle vendite delle light novel, ed ha rivelato che quest’anno è stato dominato alla grande da  Sword Art Online con un grosso margine di differenza dagli altri titoli in lizza, e con ogni singolo volume di SAO all’interno dei primi 20 best seller, occupando praticamente metà classifica.

Senza contare che sia SAO che Accel World sono entrambe scritte dallo stesso autore, Reki Kawahara.

Ed ecco 10 titoli di light novel più venduti nel 2012:

  1. 2.764.454 – Sword Art Online
  2. 1.033.906 – Accel World
  3. 767.236 – Koten Seies (Hyouka)
  4. 696.322 – Mahouka Koukou no Rettousei
  5. 686.467 – A Certain Magical Index – A New Contract
  6. 654.224 – High School DxD
  7. 620.972 – Boku wa Tomodachi ga Sukunai
  8. 544.507 – Ore no Imouto
  9. 450.794 – Oda Nobuna no Yabou
  10. 447.053 – Papa no Iu Koto

Ed invece ecco la classifica dei 20 titoli singoli di light novel best seller, con ogni singolo volume di Sword Art Online in classifica:

  1. 368.089 – Sword Art Online 1
  2. 317.124 – Sword Art Online 2
  3. 304.731 – Sword Art Online 9
  4. 299.319 – Sword Art Online 3
  5. 286.781 – Sword Art Online 10
  6. 286.031 – Sword Art Online 4
  7. 256.812 – A Certain Magical Index – A New Contract 3
  8. 256.003 – Hyouka (Koten)
  9. 249.531 – Sword Art Online 5
  10. 248.944 – Sword Art Online Progressive 1
  11. 238.096 – Tomodachi ga Sukunai 8
  12. 234.235 – Sword Art Online 6
  13. 225.343 – Kagerou Days -in a daze-
  14. 221.681 – Ore no Imouto 10
  15. 213.382 – A Certain Magical Index – A New Contract 4
  16. 211.803 – Sword Art Online 7
  17. 206.810 – Sword Art Online 8
  18. 203.672 – Baka+Test 10
  19. 196.364 – Ore no Imouto 11
  20. 187.129 – Gusha no End Roll (Koten)

Non sorprende l’influenza del famoso adattamento animato che ha certamente portato ad un aumento dell’interesse per la serie di light novel e spingere i fan a leggere con i propri occhi quali fossero le differenze più sostanziali tra serie animata e romanzo.

In classifica si può inoltre notare il primo volume di Sword Art Online Progressive, che tratta delle avventure di Kirito nei piani più bassi di Aincrad oltre alla riscrittura di alcune side-story, uscito appena dal 10 Ottobre 2012.

La trama di Sword Art Online:

SAO è un nuovissimo MMORPG che promette grafica e avventure emozionanti con una realtà virtuale resa grazie a particolari caschi, i Nerve Gear, che deviano gli impulsi neurali del giocatore per guidare il personaggio. La particolarità di questo MMORPG è che nonostante sia un fantasy classico, i combattimenti sono tutti volti all’uso della spada e non esistono classi magiche. Purtroppo i giocatori non sanno che il creatore del videogame non ha implementato il pulsante di Log Out, quindi tutti i giocatori sono costretti a vivere nella realtà virtuale di SAO finché qualcuno non riuscirà a sconfiggere il boss finale al 100° piano. Inoltre, morire nel gioco equivale a morire nella realtà, visto che il Nerve Gear dopo la morte emana un impulso che brucia il cervello del giocatore. Kirito è uno dei betatester del gioco e capisce subito la gravità della situazione cercando di livellare in fretta per riuscire a sopravvivere più a lungo possibile, ma ben presto si renderà anche conto di quanto spietato sia il gioco sulla condizione psicologica della gente che abita il mondo di SAO. Dopo la sconfitta di un boss abbastanza forte e la morte del capo che conduceva la missione, decide di indossare i panni del cattivo di turno, lieto della sua conoscenza del gioco come ex-betatester e viene così soprannominato Beater (fusione di Betatester e Cheater) diventando famoso come solo-player, un giocatore che combatte da solo, senza far affidamento ad alcuna gilda. Proprio durante questo scontro farà coppia con Asuna, una spadaccina che punta sulla velocità dell’affondo del suo stocco.

Fonte: Sankaku Complex

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News