• 0 Commenti

Card Captor Sakura: Nuovo Anime

Da un po’ si vociferava del ritorno di una delle più note maghette degli anni ’90, ovvero Sakura Kinomoto, protagonista di Card Captor Sakura (e in seguito anche di Tsubasa RESERVoir CHRoNiCLE) delle CLAMP.

Attualmente i fan nipponici sono in trepidante attesa per l’inizio della serializzazione del nuovo manga dedicato a Card Captor Sakura, che dovrebbe uscire fra qualche settimana, sul numero di Luglio (in uscita il 3 Giugno) sulla rivista di Kodansha, Nakayoshi.

In attesa dell’inizio delle nuove avventure di Sakura, scopriamo, sempre dalle pagine di Nakayoshi, che è stato annunciata l’uscita di un nuovo progetto animato, e che verranno date maggiori delucidazioni in proposito una volta che il progetto sarà stato delineato meglio.

Quest’anno segna il ventesimo anniversario dalla prima pubblicazione di Card Captor Sakura, per cui si è deciso di festeggiarla con nuovi progetti, per farla conoscere anche alle nuove generazioni. La nuova serie manga parte da quando Sakura si diploma dalla scuola elementare di Tomoeda ed inizia il primo anno delle scuole medie. Sembra tutto normale, quando inizia a fare degli strani sogni ed avviene un incidente misterioso.

Dal 6 Aprile la NHK ha iniziato a ritrasmettere la serie animata dal primo arco delle Carte di Clow, ed è stato ristampato a Marzo un vecchio artbook dedicato a Sakura.

Il manga originale è stato pubblicato su Nakayoshi dal Maggio 1996 a Giugno 2000, per un totale di 12 volumi che hanno venduto 12 milioni di copie. La serie è stata anche pubblicata da Star Comics in classico formato da edicola e poi ristampata in versione Perfect Edition.

La serie ha inoltre ispirato un adattamento animato di 70 episodi e due film animati, Card Captor Sakura – The Movie e Card Captor Sakura – La Carta Sigillata. La serie in Italia è stata trasmessa su Italia 1, purtroppo con un pesante adattamento che ha censurato diversi punti dell’opera originale, tra cui i rapporti tra i vari protagonisti.

Fonte: ANN

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News