• 0 Commenti

Black Clover Quartet Knights

Black Clover Quartet Knights

Ed ecco uno dei titoli legati alle serie manga e anime molto atteso dai fan, che possono leggere le avventure di Asta in Black Clover, edito da noi da Planet Manga!

Black Clover Quartet Knights Gameplay

Black Clover Quartet Knights Trama

Ci troviamo nel Regno di Clover, in un mondo in cui la magia è all’ordine del giorno e più o meno chiunque ha del potere magico, anche se c’è chi eccelle e riesce a sfruttarlo evocando un grimorio e chi invece ha del vago potenziale latente e non è in grado di utilizzarla, come i plebei.

Un giorno la casata nobiliare dei Freese viene presa d’assalto, e il suo patriarca viene barbaramente ucciso, non prima di salvare sua figlia, Karna Freese, grazie a una potente magia, per poi sparire maledicendo i propri nemici con una magia che avvolge un pendente che portava. La giovane viene in seguito trovata svenuta e soccorsa da un giovane Sukehiro Yami.

Torniamo al presente, Asta è un giovane trovatello che in questo mondo è completamente privo di abilità magiche, nonostante tutto assieme a Yuno, un altro orfano con cui è cresciuto nella chiesa del villaggio di Hage che al contrario dell’amico rivale sembra particolarmente dotato in fatto di potere magico, i due partecipano all’esame per diventare Cavalieri Magici, dato che il sogno di entrambi è quello di divenire Imperatore Magico. All’esame Yuno dimostra di essere estremamente dotato, evocando un grimorio con un quadrifoglio, molto raro tra i detentori di poteri magici, mentre dopo alcune vicissitudini Asta riesce a evocare anche lui un suo grimorio, completamente nero e che porta il simbolo di un pentafoglio. Dal grimorio fuoriesce una spada oscura e brandendola il ragazzo è in grado di annullare e tagliare qualunque magia! Sfruttando la sua forza fisica e la sua immensa determinazione, il ragazzo riesce a entrare nella Squadra del Toro Nero, quella che secondo tutti è la più sfigata e scalcagnata.

Dopo gli eventi che hanno portato alla sconfitta di Mars nel loro primo incarico come Squadra del Toro Nero, Asta e la maga dell’acqua, Noelle Silva, si trovano impegnati in un’altra missione assieme al teletrasportatore Finral Roulacase e al Capitano Yami. Questa volta la missione sarà quella di addentrarsi nelle rovine del Casato Freese, che apprendiamo sia stato distrutto 30 anni fa. Si dice che il Patriarca avesse dei poteri che gli permettevano di prevedere il futuro e gli sviluppi economici, il che aveva permesso alla sua casata nobiliare di basso livello di salire diventando sempre più ricca e importante, riuscendo ad attirarsi le invidie di altre casate più importanti.

Imbattendosi e sconfiggendo un gruppo di golem magici, i nostri vengono lasciati a combattere un potente golem enorme dal Capitano Yami che entra in una stanza salutandoli. Una volta sconfitto il nemico, i tre entrano nella stanza e trovano per terra un ragazzo svenuto, che una volta ripresosi dice di essere proprio Sukehiro Yami!

Cosa sarà successo all’interno della stanza? Che mistero si cela dietro i poteri del casato Freese?

Black Clover Quartet Knights Valutazione

Dopo la scena iniziale, ci viene fatto una rapida introduzione al mondo e al protagonista, giusto per dare un’idea a chiunque si approcciasse al titolo, anche se magari non è fan o non conosce bene Black Clover. Subito dopo veniamo gettati già in una boss battle, dovendo affrontare Mars assieme a Yuno e Noelle, per darci un’idea temporale di quando è ambientato il gioco.

La trama è interessante ed essendo nuova e non il semplice “segui la storia del manga/anime fino alla tot saga” riesce ad attirare il giocatore a continuare a giocare per vedere come si svolge il seguito della trama. Il gioco è praticamente un action shooting in terza parsona e, a parte alcuni personaggi che attaccano in corpo a corpo come Asta e Yami, la maggior parte degli scontri si concludono grazie a magie a distanza.

Fondamentalmente il menù iniziale ci mostra le varie opzioni. Scegliendo Storia seguirete la trama originale combattimento dopo combattimento, la trama è divisa in episodi che potrete rigiocare utilizzando gli altri personaggi giocabili presenti nello scontro. Ogni capitolo avrà inoltre delle missioni secondarie (tipo quelle in basso o “Supera usando Noelle”), che non solo sbloccheranno altre missioni, ma potranno mettervi in tasca un bel po’ di soldi e una volta completate tutte anche dei titoli particolari. Ovviamente rigiocando i capitoli ci troveremo nuovamente davanti lunghe scene di dialoghi che abbiamo già letto o animazioni classiche o in CG, ma potremo saltare tutto questo tenendo premuto il tasto Option.

Cliccando su Sfide, ci verranno proposti degli scontri personali per ognuno dei 16 personaggi utilizzabili del gioco, ovviamente ognuno avrà delle missioni particolari che si sintetizzano nell’uso andato a segno di determinate magie o la sconfitta di tot nemici. Anche qui, potremo ottenere una ricompensa in denaro e titoli una volta che avremo completato tutte le missioni.

In Combattimento online ci sfideremo in squadre 4VS4 assieme ad altri tre giocatori contro altri quattro giocatori in tre modalità diverse, Controllo e difesa, Cattura il Cristallo e Caccia al Tesoro, in cui più o meno ci si affronta con lo scopo di recuperare degli oggetti o mantenere il controllo di una zona o difenderla.

La modalità Addestramento ci permetterà in due modi di impratichirci meglio ai comandi e alle magie dei vari personaggi. Nell’opzione secondaria Allenamento potremo comprendere meglio le magie dei vari personaggi e come funziona il gioco, con bersagli quasi sempre statici sia nemici che alleati, mentre scegliendo l’opzione secondaria Simulazione potremo provare i tre scontri del combattimento online, ma con la CPU che utilizzerà gli altri sette personaggi.

Personalizza permetterà di cambiare aspetto ai personaggi, e ovviamente sbloccare altri aspetti pagando con il denaro che riceveremo di volta in volta andando avanti con la storia o con le sfide. Oltre a questo si potranno anche sbloccare nuovi mazzi e carte del personaggio, che hanno determinate abilità che ne aumenteranno la forza, velocità, difesa e capacità di rigenerazione.

I personaggi presenti si dividono principalmente in quattro categorie, l’Aggressore che fondamentalmente attacca in corpo a corpo, il Guaritore che cura i membri della squadra, il Tiratore che principalmente attacca a distanza e il Supporto che è una via di mezzo tra il tiratore e il Guaritore e ha magie di difesa.

Sono rimasto piacevolmente sorpreso da questo titolo, visto che solitamente (come già accaduto per Punch Line o Little Witch Academia) titoli simili tratti da serie molto famose hanno la storia che ripercorre più o meno quella della serie, sfruttando in questo modo animazioni utilizzate nella serie animata, aggiungendo invece scene nuove in animazione CG. Qui invece oltre alla storia completamente nuova e da scoprire, si trovano scene di animazione completamente originali, create quindi apposta per il gioco, assieme ad altre in CG e alle classiche interazioni tra i personaggi in scenette alla visual novel.

La colonna sonora ha le classiche sonorità fantasy vicine a quelle già sentite da chi segue la serie animata.

Ottimo l’adattamento completamente in italiano, mentre i dialoghi delle animazioni e nelle scenette hanno il doppiaggio originale in giapponese.

Le uniche pecche che ho trovato sono i caricamenti, che a volte sembrano durare troppo, soprattutto se non state giocando online, e lo stile shooting che trasforma i combattimenti in scontri davvero incasinati, soprattutto nelle sfide online.

Il videogioco è pubblicato da Bandai Namco per PS4 al prezzo di 70,98 € (prezzi relativi Amazon) e per PC a 49,99 € (prezzi relativi Steam).

Consigliato assolutamente ai fan di Black Clover.

Black Clover Quartet Knights Voti

Trama: 4/5

Gameplay: 4/5

Musiche: 4/5

Animazioni: 4,5/5

Adattamento: 4,5/5

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Games