• 0 Commenti

Arrestato per vendita di materiale illegale per Nintendo DS

Nintendo ha riportato che la polizia della Prefettura di Aichi ha arrestato un uomo di 39 anni lavoratore autonomo, con l’accusa di aver venduto degli strumenti che bypassavano le restrizioni su copie masterizzate illegali del Nintendo DS.

Il sospetto della città di Misato nella prefettura di Saitama vendeva dei Nintendo DS majikon, un aggiunta che bypassava le misure di sicurezza della console, a tre acquirenti  su internet, tra il 14 Febbraio e il 9 Marzo per un totale di 7.200 yen (circa 72 €). Secondo la polizia, il sospetto ha ammesso di aver violato l’iniquo “Atto di Prevenzione di Concorrenza Sleale in Giappone“. Questo è il primo arresto in Giappone per la vendita del Nintendo DS majikon.

Fonte: AnimeNewsNetwork

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News