• 0 Commenti

Tenchi Muyo in Love 2: Haruka naru Omoi

La versione digitale di “Memorie Lontane” è finalmente tra le nostre mani, risplendente di una serie di caratteristiche audio/video che fanno venire l’acquolina in bocca ai puristi dell’home theater.

Tenchi Muyo! in Love 2 “Haruka naru Omoi” è il terzo lungometraggio cinematografico tratto dalla serie in OAV “Chi ha bisogno di Tenchi“.
Pubblicato a circa quattro anni dal termine della serie, questo film si pone come una sorta di sequel al primo lungometraggio, entrambe più puntati sul sentimento che sulla trama più movimentata sia della serie che del secondo film.

In un bel pomeriggio di primavera, Tenchi si ritrova in una situazione surreale: una voce femminile sembra chiamarlo da un poetico albero fiorito di camelie.
Così Tenchi scompare nel nulla per sei mesi.

Dopo numerosi, ma vani tentativi di ricerca (con Sasami che torna sul pianeta Jurai per chiedere aiuto nella ricerca del ragazzo, Misoshi e Kiyone immerse in ricerche nell’accademia scientifica, Ryouko e Aeka impegnate nello smistare pile e pile di rapporti della polizia), grazie ai calcoli di Washu si riesce a localizzare finalmente la città in cui dovrebbe trovarsi Tenchi. I calcoli sono esatti, ma, con grande sospresa di tutti, è il ragazzo a non essere più lo stesso: incredibilmente cresciuto e più maturo, Tenchi non ricorda più nulla del suo passato e, cosa ancora più sorprendente, vive insieme ad una ragazza, Haruna, di cui si mostra anche perdutamente innamorato…

Cosa è successo a Tenchi?

E da dove viene fuori questa Haruna?

Così si mostra la singolare sceneggiatura di questo film, realizzato con estrema cura e attenzione anche dal punto di vista tecnico: davvero affascinanti i fondali, sia quelli rappresentanti la natura, sia quelli riguardanti le location cittadine. Stranamente il lato tecnico trova una pecca nella realizzazione delle animazioni dei personaggi, meno curate (e mi chiedo il perché…) rispetto alla maggiore attenzione data ai fondali.

Se siete dei fans di Tenchi e company, dimenticate per un po’ l’azione e i combattimenti della serie e immergetevi in questo film creato sui sentimenti che i personaggi provano l’uno per l’altro, arricchito, inoltre, da uno stupendo doppiaggio italiano.

EDIZIONE DVD
Tenchi Muyo in Love 2: “Memorie Lontane” rappresenta il primo DVD Video che esce da casa Dynamic nel formato originale cinematografico (assolutamente non per colpa della ditta, ma perché si tratta proprio del primo titolo che presenta questo formato fin dall’origine, gli altri erano tutti 4:3).

Assaporare la bellezza dell’animazione cinematografica con la qualità della compressione a cui ci ha abituato la Dynamic è una vera gioia per gli occhi, e devo dire che attendevo da tempo questo evento. Il video è pressoché perfetto, a parte qualche sporadica perdita di risoluzione nelle difficili sfocature presenti negli sfondi di alcune scene. Per il resto la bellezza delle particolari e delicate tinte di questo film viene restituita alla perfezione da questa trasposizione in digitale, facilitata da un master recente (il film è datato 1999) e conservato in ottime condizioni.

Il fronte audio gode di un remix in multicanale realizzato con tutta la cura che il caso richiede. Da far notare come il film sia costituito prevalentemente da dialoghi e da scene tranquille, per cui il multicanale offrirà un miglioramento soprattutto con l’effetto di avvolgimento dato alle gradevoli musiche d’accompagnamento e ai pochi effetti d’ambienza che possono essere presenti in un film del genere.

La lingua italiana prevede una traccia in DTS ed una in Dolby Digital, entrambe in 5.1. La prevalenza di dialoghi fa si che non si noti una importante differenza tra le due tracce, se non una maggiore cristallinità di quella DTS e, stranamente, una profondità maggiore di quella in Dolby Digital, tale fa sembrare la prima lievemente più piatta nonostante la minore compressione dell’audio. Di buon livello, ma di molto minore impatto, la traccia originale in Giapponese 2.0 Surround (disponibili in sottotitoli in Italiano).

La confezione riporta la dicitura (come Extra) di una rimasterizzazione audio con certificato THX. Nessuno mette in discussione l’ottima qualità audio di questo DVD, ma lasciatemi sorgere qualche dubbio dal fatto che durante la visione non sia presente la consueta intro del logo “THX” e che il marchio non venga citato da nessuna parte. Normalmente una produzione che ottiene tale certificazione, un po’ per orgoglio, un po’ per obblighi legali, inserisce la dicitura un po’ ovunque.

Sufficiente la sezione dei Contenuti Speciali, in cui ci viene proposta la solita sfilza di trailers originali (sia in versione cinematografica che per il mercato dell’home video) e italiani. Sempre presente anche la sezone dei trailers Dynamic. Da notare la presenza aggiuntiva almeno di un’Art Gallery.

Francamente finché non verranno aggiunti Extra più consistenti, diffilmente la votazione per i Contenuti Speciali potrà superare la sufficienza, soprattutto dopo i nuovi canoni imposti dall’uscita del DVD di Z.O.E

In ultimo, cosa dire?

Un film davvero eccellente, ma romantico. Per cui se siete fans di Tenchi, lo apprezzerete come approfondimento alla storia e come conclusione del primo lungometraggio tratto dalla serie. Ma se sperate di trovare le scene d’azione e l’umorismo presenti negli episodi degli OAV, rimarrete completamente delusi di fronte a questo film che è fondamentalmente una lenta, seppur bella, storia d’amore e sentimenti.

Questa bella edizione DVD rende giustizia al lungometraggio grazie ad un’eccellente qualità video e audio. Peccato per la grafica della confezione: poteva essere molto migliore se paragonata alle altre edizioni internazionali in DVD.

By Stefano Poggioli

Autore: jetblack

Scritto da jetblack il nelle categorie: