• 6 Commenti

One Piece

Il pirata Popov nella botte al sicuro sfreccia come un siluro… “Hem” parliamo di One Piece…

Quanti di voi da piccini si sono vestiti da pirata a carnevale, quanti giocando non hanno sognato essere su di un vascello in alto mare, pronti ad assaltare il primo galeone spagnolo di passaggio?

Ebbene, questa è sempre stata la fissazione del giovane Rubber ed ora vuole finalmente coronarla diventando il “Re dei pirati”, trovando il tesoro di Gold Roger, forte di un potere, donatogli dall’aver mangiato un “Frutto del Diavolo”, che rende il suo corpo come di gomma. Proprio con questo obiettivo s’imbarca e reclutata strampalati personaggi nella sua ciurma vivendo, nel fieri della ricerca, strabilianti avventure.

In Italia, al solito, questa serie è stata recepita come avente target i più piccoli e per questo è tutt’ora presentata dai Mediaset in versione censurata (non si parla di sole scene violente, ma anche di aspetti caratteriali modificati e concetti stravolti nell’adattamento); fortunatamente ShinVision ha deciso di puntarvi e per questo presenta nel proprio catalogo in DVD anche questo titolo, in edizione come l’originale.

One Piece è senza dubbio una delle serie più divertenti di questi ultimi anni, che contrappone uno stile dei disegni quasi infantile (linee singole e colori brillanti mai sfumati), ad una trama dai risvolti complessi, puntando molto sull’originalità, riuscendovi appieno. Numerosi personaggi si susseguono e s’intrecciano senza mai scomparire del tutto, questi infatti che siano principali o secondari sono quasi sempre ben delineati dal punto di vista psicologico.

Il DVD dell’edizione italiana è figlio di un buon rapporto qualità/prezzo: ogni disco infatti contiene ben 6 episodi, cosa che non intacca in maniera sensibile la qualità video che risulta ben bilanciata nei colori e senza rilevanti difetti di compressione. Unica nota negativa, ancora una volta, l’interlacciatura nella conversione NTSC->PAL, che presenta qualche sbavatura e un non evidentissimo effetto ghost. L’audio presentato è a due canali Ac3, pulito nelle frequenza (anche alte) ma, se ascoltato con attenzione, sembra rivelarsi più come un joint stereo che traccie ad effetti diversificati. I menu sono ben concepiti, chiari, e simili all’edizione originale. Nutriti gli extra.

Un nota particolare va spesa per il doppiaggio: da questo punto di vista infatti il lavoro della ShinVision è stato molto soddisfacente. Se nella versione televisiva i personaggi sembravano smorzati nella loro verve e le situazioni appiattite, con i sottotitoli fedeli all’edizione giapponese (solo a questo si deve il termine “integrale”, infatti l’anime non è stato ridoppiato) si ha invece un ritorno alle caratteristiche originali dei personaggi.

Ad onor del vero abbiamo rilevato anche qualche errore di battitura.

Se avete seguito la serie in televisione, non potete lasciarvelo scappare.

One Piece, 4.7 out of 5 based on 92 ratings

Autore: Pufferbacco

Scritto da Pufferbacco il nelle categorie: