• 11 Commenti

Gravitation

Gravitation anime

Gravitation (グラビテーション Gurabitēshon) è un manga Shonen-ai di Maki Murakami da cui è stato tratto un anime, diretto da Bob Shirohata e distribuito da Sony Magazine. L’anime è stato trasmesso in Giappone dal 4 Ottobre 2000 alle 18:30 sulla rete satellitare WOWOW e si è concluso il 10 Gennaio 2001. Il 20 settembre 2001 viene venduto in DVD contenenti anche i due OAV. La serie non è mai stata trasmessa in Italia.

Gravitation recensione

Shindou Shuichi è un giovane cantante e autore di un gruppo emergente, i Bad Luck. Mentre scriveva il testo di una sua canzone, una folata di vento fa sì che questo venga letto da una persona affascinante che lo stronca con la frase “Talento zero. Rinunciaci.”. Shuichi, da quel momento in poi, non fa altro che pensare a quel ragazzo, rischiando di buttare all’aria la sua carriera artistica. Ma quella persona che aveva denigrato il suo lavoro non è niente di meno che Yuki Eiri, scrittore affermato. L’assurda relazione che si crea tra Shuichi e Yuki mette spesso in crisi il giovane cantante, tanto che alla prima esibizione ufficiale, come scalda pubblico di un concerto degli Ask, viene aiutato da Sakuma Ryuichi, cantante di fama internazionale, leader dei Nittle Grasper e idolo di Shuichi. Il rapporto travagliato con Yuki Eiri, la continua sfida artistica con i Nittle Grasper e il lato nascosto del passato di Yuki porteranno a momenti di comicità alternati con momenti seri e drammatici.

Gravitation è un anime di genere shonen-ai, ovvero sono presenti relazioni omosessuali tra i protagonisti maschili. La storia è basata sulle relazioni dei tre personaggi principali: Shindou Shuichi, Yuki Eiri e Sakuma Ryuichi. Le varie espressioni di Shuichi e i diversi travestimenti indossati da Shuichi e Ryuichi nelle situazioni più disparate, rendono meno drammatici anche i momenti più drammatici dell’anime, anche se non mancano momenti di massima serietà.

Una particolarità di questo anime riguarda la prima scena. Infatti tutto parte da immagini reali, non animate, di un ragazzino che corre per le strade. Solo quando viene poi fatto vedere in volto, il video diventa animato. Tutto questo sembra fatto per inserire la storia in un contesto reale, nonostante poi alcuni comportamenti presenti non risultano così realistici (come ad esempio perforare muri solo roteando su se stessi). L’alternanza di momenti seri con momenti ridicoli rende piacevole la visione della serie anche a persone non prettamente appassionate al genere shonen-ai.

Tutto ciò è accompagnato dalle canzoni J-pop cantate dai protagonisti.

Gravitation personaggi

Shindou Shuichi: è il cantante dei Bad Luck nonché il protagonista della serie. Insieme all’amico Nakano Hiroshi fonda i Bad Luck e tenta il successo nella musica J-pop. La sua vita cambia quando incontra e si innamora dell’affascinante Yuki Eiri. Da quel momento in poi sarà difficile per lui conciliare la carriera artistica alle crisi dovute al travagliato rapporto con Yuki. È solito terminare le proprie frasi con la parola “la li ho”, emulando così il suo idolo Sakuma Ryuichi.

Yuki Eiri (Eiri Uesugi): è un famoso scrittore di romanzi. Incontra Shuichi per caso una sera al parco, stroncando uno dei testi del giovane cantante. Il suo vero nome è Eiri Uesugi. Il nome Yuki deriva da un suo professore, Yuki Kitazawa, che lui ha ammirato finché non subì violenze da parte sua. Il suo passato è avvolto da un alone di mistero e verrà svelato nel corso della storia.

Sakuma Ryuichi: cantante e leader dei Nittle Grasper, abbandona il gruppo per intraprendere la carriera da solista negli Stati Uniti. Tornato in Giappone su invito di Seguchi Tohma, conosce Shuichi e decide di riformare i Nittle Grasper e contendersi con i Bad Luck la vetta delle classifiche. Ryuichi, nella vita privata, è come un bambino che gioca e scherza, ma sul palco o nelle situazioni che lo richiedono si trasforma completamente, diventando maturo, freddo e sexy. Porta sempre con se un peluche rosa, Kumagoro, che utilizza molto spesso per comunicare con gli altri. È solito terminare le proprie frasi con la parola “na no da”.

Fujisaki Suguru: tastierista dei Bad Luck. Elemento aggiunto successivamente al gruppo su consiglio di Tohma, si scopre che in realtà è il cugino dello stesso Tohma. Vuole superare la bravura del cugino e ha un talento eccezionale. Con il suo intervento, i Bad Luck riescono facilmente a scalare le classifiche e a portarsi ai livelli dei Nittle Grasper.

Seguchi Tohma: affascinante presidente della NG Records, casa discografica dei Bad Luck, è anche il primo tastierista dei Nittle Grasper. È freddo e calcolatore, e il suo ruolo gli permette di portare al successo facilmente i gruppi della NG Records, a volte andando contro il volere delle band stesse. Ha un rapporto particolare con Yuki Eiri, legato al passato di quest’ultimo. È sposato con Mika Uesugi, sorella di Eiri.

K (Claude Winchester): manager dei Bad Luck e ex manager di Sakuma Ryuichi. Con i suoi metodi poco ortodossi riesce a portare al successo i Bad Luck, riuscendo a ottenere ingaggi, a volte non proprio legati al mondo musicale.

Nakano Hiroshi (Hiro): migliore amico di Shuichi e chitarrista dei Bad Luck. Con Shuichi fonda la band, inizialmente composta solo da loro due. Ha un carattere calmo, l’ideale per ascoltare e aiutare l’amico.

Ukai Noriko: seconda tastierista dei Nittle Grasper, ha un carattere estroverso ed è sempre piena d’energie.

Sakano: produttore dei Bad Luck. Inizialmente era anche il manager del gruppo, alle dipendenze di Seguchi Tohma. Con l’avvento di K nel ruolo di manager, si limita a farne il produttore. Sempre molto agitato quando succede qualche imprevisto, sarà messo a dura prova dai continui sbalzi d’umore di Shuichi.

Usami Ayaka: promessa sposa di Eiri, decide di rinunciare a lui quando capisce che il sentimento che lega Yuki a Shuichi è autentico e che non può minimamente contrastarlo. Supera la delusione d’amore e inizia una relazione con Hiro.

Uesugi Tatsuha: fratello minore di Eiri, ha una passione quasi morbosa per Ryuichi, tanto da provarci con Shuichi solo perché somigliante al suo idolo. È praticamente identico al fratello, tranne che per il colore di capelli, dato che i suoi sono neri.

Uesugi Mika: sorella maggiore di Eiri, moglie di Seguchi Tohma. Vuole a tutti i costi far tornare a casa il fratello, cercando anche di farsi aiutare da Shuichi con delle promesse lavorative. Inizialmente crede che la storia con Shuichi sia un capriccio come tutte le storie del fratello con le numerose amanti che ha avuto, ma poi capisce l’importanza del ragazzo nella vita del fratello.

Aizawa Taki (Tacchi): leader del gruppo degli ASK, composto da lui, Ma-kun e Ken-chan. Si trova a rivaleggiare con il gruppo emergente dei Bad Luck. La sua carriera viene stroncata sul nascere dal presidente Tohma, dopo aver avuto un comportamento disdicevole nei confronti di Shuichi.

Gravitation OAV

Oltre ai 13 episodi che compongono la serie, sono stati creati anche 2 OAV di Gravitation prodotti dallo Studio Plum. Negli OAV, a Yuki Eiri viene chiesto di comporre il testo di una canzone dei Nittle Grasper. Questo fatto fa sì che il suo rapporto con Shuichi vada in crisi. Durante la composizione del testo, per evitare che Shuichi lo legga, si comporta freddamente con lui, mandando in crisi il compagno. Solo alla fine si scopre il vero motivo per cui ha accettato questo lavoro e tutto torna alla normalità.

I due OAV sono stati creati prima della serie. Infatti hanno un character design molto più simile a quello del manga.

Gravitation colonna sonora

La colonna sonora di Gravitation è in stile J-pop, per il susseguirsi di molte canzoni cantate dai diversi gruppi protagonisti. Le canzoni dei Bad Luck sono state interpretate da Kotani Kinya, mentre per quanto riguarda le musiche, sono state scritte dal duo Kenichi Ito e Daisuke Asakura.

Gravitation manga

La serie anime è tratta da un manga composto da 12 volumi, scritto e disegnato da Maki Murakami e pubblicato dalla casa editrice Gentosha. La storia del manga è simile a quella dell’anime, ma inizia prima, quando Hiro e Shuichi fondano i Bad Luck durante gli ultimi anni di liceo. Inoltre sono presenti personaggi aggiuntivi e in alcuni punti la trama è differente. Contrariamente all’anime che è shonen-ai, il manga si può considerare yaoi, per alcune scene presenti.

La stessa autrice del manga ha creato anche un seguito dal titolo Gravitation EX, sempre pubblicato dalla casa editrice Gentosha sulla rivista online Web Comic GENZO.

Gravitation extra

Oltre alle serie regolari di Gravitation, sono presenti anche parecchie doujinshi yaoi che hanno diffuso il fenomeno Gravitation anche via web. Inoltre sono stati prodotti 8 drama cd audio e 2 novels.

Gravitation, 4.6 out of 5 based on 61 ratings

Autore: SNeptune84

Scritto da SNeptune84 il nelle categorie: