• 9 Commenti

Anime: Novità serie animate giapponesi dell’Inverno 2010/11

Ed ecco il panorama delle nuove serie giapponesi partite per la nuova stagione invernale. SK le ha visionate e sperimentate solo per voi!


Beelzebub

C’era una volta un teppista, Tatsumi Oga, che dopo un bel pestaggio lungo il fiume, trovò un uomo che gli affidò un bambino.
Il bambino però non era un moccioso qualunque, ma niente popo di meno (cioè la stessa quantità di popo’) che il figlio del re dei demoni, mandato sulla terra per distruggerla! XD
Hildegarda, un demone balia mandato sulla Terra per trovare il candidato giusto per far da padre al piccolo, rintraccia il teppista e cerca di portargli via il piccolo, ma alla fine capiscono tutti che Oga, anche se non vuole, è il perfetto papà per il futuro re dei demoni!

La storia ha qualcosa di divertente, anche se sa tanto di già visto… non ho letto prima il manga per non rovinarmi la sorpresa, ma sembra proprio che non ci sia motivo di andarlo a recuperare, visto che come serie non la trovo un granché… sicuramente sarà piena di risse, scontri con demoni e roba simile in perfetto stile teppistico!

Carine le sigle.

Cosa mi è piaciuto: quando Oga si mette a raccontare storie come se fossero favolette! XD
Cosa non mi è piaciuto: l’idea è carina, ma sa troppo di già visto… come l’ambientazione della scuola di teppisti, le scariche elettriche alla Lamù, ecc…

Voto: 6.3 – Una serie teppistico-demenziale con l’impepata dei demoni e tante scariche elettriche. Consigliato agli amanti degli scontri shonen!

Probabilmente continuerò a seguirlo.


Cardfight!! Vanguard

Aichi è un timido ragazzino che non ha mai giocato a Vanguard, un gioco di carte molto famoso tra i ragazzi. Un giorno un bullo smerdato da Kai, un nuovo arrivato in una fumetteria dove si gioca a Vanguard, vede una carta molto rara di Aichi e gliela estorce, credendo di poter sconfiggere Kai. Dopo l’ennesima figuraccia dove perde la carta rara, arriva Aichi che la chiede indietro, ma Kai gli dice che le carte perse con Vanguard possono essere riprese solo con Vanguard, per cui i due cominciano una sfida, che si concluderà nell’episodio successivo.

La serie è come  yughi-oh, una roba da supporto a un gioco di carte. Perché non fanno una bella serie animata o un film live di Magic The Gathering? ;_;

La ending è una zozzeria e la OP è troppo figa e pompante con i JAM project! XD

Cosa mi è piaciuto: la opening dei JAM!!!
Cosa non mi è piaciuto: la solita tiritera per spillare soldi con un gioco di carte.

Voto: 5 - Vedrò giusto il prossimo episodio per vedere come vince il protagonista, perché è sottinteso che vinca. XD

DROP!


Dragon Crisis

Ryuji rivede dopo tanto tempo sua cugina, di ritorno dagli USA. La giovane prosperosa ha appena creato un’agenzia di recupero oggetti preziosi di classe S, dei reperti che contengono determinate magie o oggetti rari.
Per far riconoscere la sua agenzia cerca di recuperare dalla mafia un reperto di classe S, dopo aver sentito una soffiata a riguardo, ma ciò che trova nella valigiona dei mafiosi è una ragazzina che sembra conoscere Ryuji e non sa dire altro che il suo nome. Ben presto capiranno che la piccola, che chiameranno Rose, è un drago rosso.

Carina la storia, tanto service e qualche risatina. La op promette un bordello di personaggi… non immagino quanti verranno inseriti ogni episodio, per riuscire a presentarli tutti quanti! XD
Belle animazioni e una buona regia. Carina la op, la ending un po’ meno.

Cosa mi è piaciuto: che parlano di draghi e il service! XD
Cosa non mi è piaciuto: che dovranno perdere almeno mezza serie per insegnare alla draghetta a parlare.

Voto: 7 - Serie caruccia, consigliata a chi ama le storie con inseguimenti e magia.

Continuerò a seguirlo.


Fractale

Classica storia “A boy meets a girl” alla Nadia/Il mistero della Pietra Azzurra.

Clain è un ragazzino che vive in un epoca futuristica dove l’interazione col prossimo raramente si ha dal vivo, ma quasi sempre attraverso degli avatar.
In questo periodo esiste Fractale, un sistema ha reso la vita così agiata che non c’è più neanche bisogno di lavorare per guadagnare! XD
Il ragazzo, dopo aver trovato a un mercatino delle pulci una scheda di memoria datata per il suo iPod datato, tornando a casa viene colto da una ragazza su un mezzo volante inseguita da tre loschi figuri (tipo Granvis&Co.).
Clain salva la ragazza e la porta a casa sua dove la cura. Lei nasconde diversi segreti e Clain se ne invaghisce.

Bella serie, ma più che i vari cliché che si possono ritrovare, m’è piaciuta l’atmosfera, una via di mezzo tra l’iper-scienza e la normale vita su un’isoletta agreste.
Bellissima la gag dei 3 idioti che vanno a cercare di fregarlo con TRE diversi travestimenti! XD
Le somglianze con opere come Nadia o Conan, Ragazzo del futuro sono tantissime, ma alla fine è un tipo di storia avventurosa sempre bello da vedere.

Cosa mi è piaciuto: il trio idiota, il chardes che mi ricorda RomeoXJuliet, le musiche, l’atmosfera di folclore, nonostante l’ambientazione futuristica.
Cosa non mi è piaciuto: il video della sigla iniziale e finale e gli avatar/doppel.

Voto: 7.3 - Serie caruccia, consigliata a tutti.

Sicuramente continuerò a seguirlo.


Freezing

In un mondo futuristico delle donne con innesti biotecnologici nel corpo, definite Pandora, devono combattere dei mostri che minacciano la Terra (probabilmente creati dagli stessi scienziati) con la cooperazione di partner maschili. Protagonisti della serie sono Satellizer L. Bridgette, una Pandora, e Kazuya Aoi, che al suo primo incontro rivede nella ragazza la sorella, sacrificatasi anni prima per salvare tutti.

Ecchi e mazzate, che c’è di meglio? Se poi annaffiamo il tutto con sangue e scienza avanzata credo abbiamo fatto un bel mix! Forse questa serie non sarà la migliore della stagione, ma sono certo che non mi farà annoiare come Rainbow Gate, commentata più sotto! XD

Sembra che la versione censurata sia in 16:9, mentre quella non censurata in 4:3, sicuramente per incentivare l’acquisto dei dvd che saranno non censurati e in 16:9…
Beh, almeno non è censurato come Hyakka rouran! >_> Personalmente odio quei mezzucci che servono SOLO per vendere i DVD.

Cosa mi è piaciuto: le mazzate e le tette!
Cosa non mi è piaciuto: i nomi complicatissimi! XD

Voto: 6 - Una serie carina dove belle tettone si massacrano di botte per motivi futili e salvare il mondo! XD

Continuerò a seguirlo


Gosick

Kazuya Kujo si è appena trasferito a Sauville, una piccola nazione europea tra Francia e Italia. Qui però tutti lo definiscono l’oscuro dio della morte, a causa dei suoi occhi e capelli scuri. La sua professoressa gli consiglia di trovare un elemento in comune con gli altri per farsi degli amici, nello specifico le storie dell’orrore. Il ragazzo si reca quindi in biblioteca per documentarsi, ed è qui che incontra Victorique, una bionda gothic lolita che vive sulla cima della torre/bibbioteca!
Ben presto il ragazzo si interesserà a Victorique e scoprirà che viene frequentemente visitata da Grevil, un ispettore di polizia che le chiede consigli su dei casi di omicidio.

Molto carina questa serie in stile investigativo, con la goth-loli che non è mai uscita dalla torre per vedere il mondo e il giovane giapponese molto serio. Bisogna ovviamente vedere prima quanto elemento occulto/spirituale sarà presente nel resto della serie e se sarà solo composta da indagini.

La sigla è bellissima, in uno stile puramente alla art nouveau (altro che quella scopiazzatura di Sora no Woto! XD) davvero carino!

Cosa mi è piaciuto: la opening, le musiche e l’atmosfera da londra vittoriana sebbene si trovino in uno stato inventato tra Francia e Italia dopo la Prima Guerra Mondiale! XD
Cosa non mi è piaciuto: nulla in particolare.

Voto: 8 - Bellissimo! Al momento la migliore serie della stagione invernale. Consigliato agli amanti delle serie investigative.

Sicuramente continuerò a seguirlo.


Haiyoru! Nyaruani: Remember My Love(craft-sensei)

« E su tutto, in questo ripugnante cimitero dell’universo, si ode un sordo e pazzesco rullìo di tamburi, un sottile e monotono lamento di flauti blasfemi che giungono da stanze  inconcepibili, senza luce, di là dal Tempo; la detestabile cacofonia al cui ritmo danzano lenti, goffi e assurdi, giganteschi, tenebrosi ultimi dèi. Le cieche, mute, stolide abominazioni la cui anima è Nyarlathotep. » (H. P. Lovecraft, Nyarlathotep)

La protagonista della serie è appunto il Grande Antico Nyarlathotep, sotto forma di una bella ragazza. XD
Deriva da una serie di romanzi in cui il Grande Antico prende forma umana per aiutare Yasaka Mahiro, inseguito da degli alieni, di cui poi s’innamora.

Il primo episodio è praticamente identico agli specialini usciti quest’estate, ovvero delle storielle brevi a gag dalle animazioni quasi in stile flash. Francamente speravo in una serie demenziale animata, non una specie di corti a picture drama! XD
Mi sono dovuto accontentare della sigla, che ha delle animazioni fighe! XD

Cosa mi è piaciuto: la sigla e la scritta che determina quanti giorni manchino alla distruzione della Terra, data che coincide con l’ultimo episodio della serie. XD
Cosa non mi è piaciuto: che se uno non ha visto gli altri specialini o non conosce il romanzo o non conosce la questione dei Grandi Antichi, finisce per non capirci un piffero delle battute e i personaggi gli risultano poco
familiari.

Voto: 6 - Se volete vederlo, prima fatevi una cultura su Lovecraft e il Ciclo di Cthulhu e poi guardatevi i 9 specialini usciti quest’estate.

Continuerò a seguirlo.


Hourou Musuko

Shuichi inizia la prima media in classe con diversa gente della precedente scuola, tra cui Chiba (innamorata di lui) e Takatsuki (a cui si è dichiarato, ma è stato respinto).
I tre avevano un segreto. A casa del ragazzo gli facevano fare crossdressing, ovvero lo vestivano da ragazza. Poco alla volta il ragazzino ci si è abituato fino al punto da diventare un’abitudine imbarazzante.
Dopo una lite con la sorella, incontra per strada Takatsuki con cui riesce a riappacificarsi.

Da come la descrivevano i riassunti in rete sembrava molto più sciocca come serie, mentre dopo questo epi devo dire che è molto basata sui dubbi interiori giovanili.
Uno dei motivi per cui continuerò a seguirlo è forse lo stile di animazione e disegno, che mi fanno ricordare Shinkai.

Carine le sigle musicali.

Cosa mi è piaciuto: la sigla finale, il chardes e l’animazione strana.
Cosa non mi è piaciuto: il video della op! -_-

Voto: 6 - Non sono avezzo a storie scolastiche simili, ma per amore dell’animazione cercherò di seguirla… Consigliato alle amanti degli shojo/serie sentimentali.

Continuerò a seguirlo


Infinite Stratos – IS

L’anime inizia con uno scorcio di combattimento finale che probabilmente vedremo verso gli ultimi episodi.
Orimura vive in un Giappone futuristico dove esistono gli IS, delle armature ipertecnologiche che vengono usate per combattimenti, per usi spaziali e gare sportive.
Il ragazzo è l’unico maschio capace di utilizzarne uno e viene iscritto a forza nell’unica scuola in Giappone che ne insegna l’utilizzo, ovviamente frequentata da SOLE donne! XD
Nella sua classe c’è la sua amica d’infanzia che però sta un po’ troppo sulle sue e fa la tsundere, e come prof d’orientamento della classe c’è sua sorella maggiore che si dimostra impietosa nei suoi confronti! ^^;;;;
Il primo episodi si conclude con una sfida lanciata per il posto di rappresentante di classe.

E’ molto divertente questo primo episodio, anche se ci sono fin troppi cliche e atmosfera harem, ma alla fine fa sorridere sia il fatto che il ragazzo si senta in imbarazzo, sia dal comportamento incuriosito delle altre ragazze, nei confronti dell’unico uomo al mondo che puo’ pilotare un IS.

Le sigle non sono male, ma il video della ed è pizzosa con solo lui e l’amica che corrono…

Cosa mi è piaciuto: le gag, anche se ripetute.
Cosa non mi è piaciuto: il video della ed.

Voto: 6.8 - Non male, ma neppure un capolavoro… Serie passatempo consigliata ai fan degli harem scolastici.

Continuerò a seguirlo.


Kimi ni Todoke 2

Seconda stagione dello shojo Kimi ni Todoke.
Lei è una tipa un po’ insignificante che sembra Sadako di The Ring (si chiama Sawako aka “Vivace“, ma tutti la chiamano Sadako), e attorno a lei aleggiano diverse leggende sul fatto che porti sfortuna o che possa evocare i fantasmi e tutti sembrano tenerla a distanza. Lui è un ragazzo vivace e loquace, il classico tipo simpatico amico di tutti. Lui è innamorato di lei, ma ovviamente è imbarazzato ad ammetterlo, lei sotto sotto è innamorata di lui, ma ancora non l’ha capito. Riusciranno a mettersi assieme?

La sigla iniziale della nuova stagione e carinissima sia a livello video che musicale. Sembra che verrà introdotto un nuovo personaggio… chi andrà a insidiare? Un nuovo pretendente per Sawako?

Cosa mi è piaciuto: la sigla iniziale è caruccissima.
Cosa non mi è piaciuto: che il primo episodio della seconda stagione sia un riassuntivo della prima. XD

Voto: 7 – Come al solito seguo i seguiti. Se volete seguirlo vi consiglio di recuperare la prima serie! ^_-

Continuerò a seguirlo.


Kore wa Zombie desu ka

Ayumu Aikawa è un ragazzo che frequenta le superiori… ma il mondo nasconde più segreti di quanto uno possa immaginare… perché in realtà lui è uno zombie! XD
Ucciso da un serial killer, viene riportato in vita come non-morto da una necromante di poche parole, con cui ha preso a convivere.
Un giorno, mentre si rilassa al cimitero, incontra Haruna, una ragazza fuori di testa che combatte con un orso e si definisce una masou-shojo (in pratica una specie di mahou-shojo/maghetta XD) e per qualche misteriosa ragione, Ayumu finisce per risucchiarle tutti i poteri magici, mentre questa cercava di cancellargli la memoria. A questo punto al ragazzo non resta che ospitare Haruna finché non si sarà ristabilita, ma viene presto preso di mira da uno dei megalo, i mostri che prendono di mira le masou-shojo.

Un primo episodio da morir dal ridere, dall’inizio alla fine! XD
La opening mostra già quello che dobbiamo aspettarci in futuro dai nuovi personaggi… una vampira-ninja (già al prox epi) e tante altre robe esoteriche! XD
Riuscirà Ayumu a trovare il suo assassino e vendicarsi?
Bellissima la scritta d’avvertimento a inizio epi… “Il protagonista di questa storia è uno zombie, non ci provate a casa!

Carina la op, la ending un po’ meno.

Cosa mi è piaciuto: le battute, le gag, i filmini che si fa sulla necromante tsundere e il fatto che lui sia uno zombie!
Cosa non mi è piaciuto: la ending non mi ha molto impressionato!

Voto: 8 – Questo primo episodio mi ha fatto spanciare dalle risate! XD BEST ANIME EVAR!!!
Straconsigliato a chi ama le serie demenziali!

Sicuramente continuerò a seguirlo


Level E

Yukitaka è un bravo studente e giocatore di baseball che viene ingaggiato per entrare nella squadra di un liceo di provincia. Appena arrivato nella sua nuova abitazione ha un incontro ravvicinato del terzo tipo con uno strano individuo che si definisce un alieno. Senza memoria e senza prove a testimoniare la sua alienosità, riesce però a convincere Yukitaka a farlo restare da lui, almeno per una notte. Gli scienziati scoprono qualcosa che viene mostrato in tv e il tipo corre a riprendersi il suo oggetto, dimostrando grandi capacità rigenerative e forza fisica, convincendo Yukitaka sulla sua alienosità.
L’indomani il ragazzo sparisce, ma si ripresenta a sera con l’oggetto recuperato, decidendo di mostrare a Yukitaka la sua vera forma, un alieno insetto di un qualche strano pianeta.

L’episodio è molto divertente e ben giostrato, con momenti di comicità delirante e anche di serietà. Alla fine sul pianeta ci sono un sacco di alieni e questa serie un po’ ricorda le basi di Men In Black! XD

Cosa mi è piaciuto: le battute, il fatto che il tipo non potesse mostrare prove certe dell’alienosità, il protagonista che si arrabbia.
Cosa non mi è piaciuto: la vera forma del tizio! XD

Voto: 7 – Se vi è piaciuto X-Files allora dovete seguire questa serie! XD I WANT TO BELIEVE!!!

Continuerò a seguirlo


Mitsudomoe Zouryouchuu!

Seconda stagione di Mitsudomoe.
Serie comico-demenziale su un terzetto di gemelle che frequentano le elementari, la loro classe e il loro insegnante!

Questo primo episodio è votato alla lolloseria, con 4/5 di episodio dedicato a una puntata dei Gachi Ranger, il sentai preferito da Hitoha! XD
Purtroppo sembra che l’episodio sia stato diretto da uno sceneggiatore stupido, motivo per cui i Gachi Ranger sembrano degli emeriti imbecilli sfigati provocando un’arrabbiatura spaventosa nella terza sorella! XD

La serie si presenta demenziale come la prima, cosa buona e giusta… squadra che vince non si cambia.

Le sigle bellissime in perfetto stile sentai cantate da Masaki Endoh… Cambierà quella finale o resterà quella? ^_-

Cosa mi è piaciuto: la demenzialità… le sigle! XD
Cosa non mi è piaciuto: nulla in  particolare!

Voto: 6.6 – Serie divertente e demenziale da seguire soprattutto se si è già visti la prima e si è affezionati ai personaggi!

Continuerò a seguirlo.


Oniichan no Koto Nanka Zenzen Suki Janain Dakara ne

Nao Takanashi (il cognome del mio mito di Working!! XD) è poco segretamente affetta da brocon e cerca di tutto per ottenere l’attenzione di suo fratello in maniera, diciamo più spinta di quanto un fratello dovrebbe.
Un bel giorno, pulendo la camera di suo fratello Shuusuke, comincia una ricerca serrata di pornazzi, decidendo di buttargli via tutti quelli che non c’entrano con le sorelline e gli incesti. Cercando le capita di trovare un vecchio album fotografico in cui scopre di non esserci in nessuna foto. In realtà lei era la figlia di un caro amico del suo attuale padre, i cui genitori erano morti in incidente e alla fine è stata adottata dai Takanashi. Anche se la giovane subisce un parziale shock, si riprende subito, visto che non avendo legami di sangue, puo’ benissimo sposare suo fratello.
A fine episodio però appare l’amica d’infanzia coi codini di suo fratello… sembra che presto la situazione diventerà un triangolo e in seguito un quadrilatero, vista la ending, probabilmente con una compagna di classe.

Questa serie è l’esatto opposto di OreImo anche nel titolo lungo sembra quasi gli faccia il verso! XD
Al posto della tsundere s*****a, ci becchiamo una infoiata arrapata che farebbe carte farse per portarsi il fratello a letto! XD
La doppiatrice di Nao mi ha ricordato come tono e vocette Yamada di B-gata H Kei, ma sembra proprio che non condividano la stessa doppiatrice! ^^;;;

Le sigle sono carine.

Cosa mi è piaciuto: le gag, la sorella porca, il fratello che se ne frega, però ci starebbe.
Cosa non mi è piaciuto: nulla in particolare.

Voto: 6.5 – Una serie commedia demenziale amorosa divertente per questa nuova stagione!

Continuerò a seguirlo.


Puella Magi Madoka Magica

Madoka si sveglia dopo aver fatto uno strano sogno e a scuola l’indomani, arriva una ragazza appena trasferitasi nella sua classe, che aveva sognato appena quella notte. Qualcosa di strano sta succedendo alla realtà attorno a lei e uno strano animaletto le chiede telepaticamente di diventare una maghetta.

La serie in sé non è chissà cosa… come ho detto per altre serie in questo post, sa di già visto. L’unica cosa che ho apprezzato è la regia e parti della opening. La sigla iniziale è così così, figa la song all’inizioinizio di Kalafina.

Cosa mi è piaciuto: la regia sempre figa Shaft.
Cosa non mi è piaciuto: il chardes è orribile… le facce sembrano spatole da okonomiyaki! O_O

Voto: 6 - Nonostante il chardes sia un pugno allo stomaco, potrei sopportare per la regia Shaft.

Probabilmente continuerò a seguirlo.


Rio – Rainbow Gate

La piccola Mint arriva all’Howard Resort e finisce per interessarsi alla figura di una certa croupier, Rio che è considerata la “dea della vittoria” del Howard Resort, una mega struttura di hotel, casinò e tanto altro…
Dei tizi mirano all’orsetto della bimba e Rio la difenderà fisicamente e poi mettendo in gioco se stessa con una mano di poker.

La storia è assurda con questa tizia che porta fortuna al prossimo… quale casinò vorrebbe una croupier che fa vincere i clienti?  A parte questo… service, service e tanto service tipico delle serie ecchi.

L’unica sigla mi è sembrata una sigla finale e non è un granché nè a livello video nè a livello audio.

Cosa mi è piaciuto: il service.
Cosa non mi è piaciuto: le scemenze sulla tipa che porta fortuna! XD

Voto: 5 – Non sono proprio in vena di una serie simile, con scemenze sui casinò e la tipa porta fortuna che vince sempre! XD

DROP


Starry Sky

Tomoe, un tipo fissato con l’astronomia si trasferisce in un istituto superiore in Giappone che studia proprio l’astronomia (MA COME SE LE INVENTANO CERTE FESSATE?) pieno di bishonen con una sola ragazza! Ci sono 12 protagonisti, uno per segno zodiacale. Ogni tizio viene mostrato in sigla con una frase figa in inglese, a volte stentato, che lo rappresenta e il suo segno zodiacale. Probabilmente, visto che l’episodio viene chiamato col nome del segno del protagonista, la serie dovrebbe avere varie saghe, con protagonista diverso. Ogni episodio dura circa 11 minuti.

La solita storia trita e ritrita sul primo amore d’infanzia che si basa su FESSATE atroci! XD

Cosa mi è piaciuto: il chardes.
Cosa non mi è piaciuto: troppi bishonen e trama scontata.

Voto: 4 – Una roba per amanti dello shojo. Troppi bishonen per il mio gusto! XD

DROP


Wolverine

Il vecchio (c***o, qua sembra un ragazzino) Logan finisce impelagato in una storia d’amore con la figlia di un famoso maestro di spada e mafioso, che però promette la mano della figlia ad un altro mafioso in combutta con una banda di terroristi delle Idee meccaniche.
Insomma per tutto l’episodio c’è Logan che le prende, rigenera e le da a tutti… L’unica cosa nuova e che è meno buzzurro del solito! XD
Le sigle sono soliti pezzi fighi rockeggiati senza testi! ^_-

Cosa mi è piaciuto: che Wolvie è meno buzzurro.
Cosa non mi è piaciuto: che Wolvie sembra un ragazzino.

Voto: 6 - Una versione un po’ inusuale di Wolverine! XD

Continuerò a seguirlo.


Yumekui Merry

Protagonista di questa serie è il giovane Yumeji, che ha la strana capacità di predire che sogni farà una persona, vedendo i colori che porta addosso ed è inseguito ultimamente da una banda di gatti all’interno dei suoi sogni. Incontrerà una strana ragazza che lo aiuterà in un sonno ad occhi aperti a sfuggire dal Chaser, il boss dei gatti che vuole possedere il corpo di Yumeji per poter entrare nel mondo degli umani.
Serie carina, ma puzza di clichè da un miglio. Non sembra qualcosa di già visto, ma neanche qualcosa di completamente nuovo… sarà dejavou?

Sigla iniziale figa, la ending invece è così così.

Cosa mi è piaciuto: quando yumeji va nel mondo dei sogni e il combattimento.
Cosa non mi è piaciuto: l’aria di già visto! -_-

Voto: 6 - Non sono ancora sicuro di seguirla, ma ha un bel chardes e forse una trama interessante.

Forse continuerò a seguirlo.


Bene, credo di aver finito.
Godetevi le vostre serie preferite e non siate timidi, discutetene! XD

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News