• 0 Commenti

Anime Giapponesi: Storia E Attualità – Conferenza di Shinichi Suzuki e Taku Furukawa il 29 Settembre 2010

Due eminenti personalità del mondo dell’animazione giapponese intervengono all’Istituto Giapponese di Cultura per una conferenza che ne illustrerà tanto la storia quanto la situazione attuale.

Anime-Giapponesi-Storia-E-Attualita

Dove e Quando?

La conferenza di Shinichi Suzuki e Taku Furukawa, si terrà presso l’Istituto Giapponese di Cultura, in via Antonio Gramsci 74, il 29 Settembre alle ore 18.30

Quanto costa?

Nulla, l’ingresso è libero!


Sempre più diffusa in tutto il mondo, la pop culture di derivazione nipponica può essere declinata in modi diversi e variegati. L’animazione rappresenta senz’altro, per noi europei, l’approccio più immediato e familiare con una cultura così differente dalla nostra, è un medium a cui siamo abituati e che è diventato oggetto di studi e ricerche.

Shinichi Suzuki, in oltre cinquant’anni di attività, ha in un certo senso fatto la storia dell’animazione giapponese, partecipando alla realizzazione di opere rimaste nell’immaginario collettivo tanto nipponico quanto occidentale.

Taku Furukawa rappresenta invece il versante più sperimentale dell’industria, slegato dalle grandi produzioni ma saldamente ancorato a una realtà “indipendente” altrettanto apprezzata e premiata.

Nell’ambito della conferenza saranno presentati estratti video dalle opere dei due autori, a testimonianza di passato, presente e futuro dell’animazione giapponese.

La stessa conferenza sarà replicata il giorno 30 SETTEMBRE alle ORE 16.00 presso ROMICS, Festival del Fumetto, dell’Animazione e dei Games, alla Nuova Fiera di Roma (sala B, Padiglione 11) nell’ambito del programma speciale presentato da I Castelli Animati – Festival internazionale del cinema di animazione. Verrà proiettato il cortometraggio TOKYO FANTASIA, vincitore del Gran Premio al Tokyo Anime Fair del 2009, e saranno presentati estratti dal dvd promozionale dell’Association of Japanese Animation, con interventi dei due autori.

Taku Furukawa

Nasce nel 1941 nella prefettura di Mie. Dopo la gavetta per il canale televisivo TCJ e presso lo studio Jikken Kobo di Yoji Kuri, negli anni ’70 apre il suo studio, il Takun Manga Box, e comincia a lavorare come cartoonist free lance. I suoi lavori nel campo dell’animazione e dell’illustrazione gli fanno guadagnare ben presto la fama di artista poliedrico.

Ottiene numerosi riconoscimenti, tra cui il premio speciale della giuria al festival di Annecy e il Nastro Viola per meriti artistici conferitogli dal primo ministro giapponese.

Nel 1998 la Anido produce un DVD della sua opera omnia fino al 1995, intitolato Takun-Films.

E’ professore associato di arte presso la Tokyo Polytechnic University.

Shinichi Suzuki

Nasce nel 1933 nella prefettura di Nagasaki. Fin dalle scuole medie si appassiona ai fumetti e ai film d’animazione Disney. Trasferitosi a Tokyo, va a vivere nella pensione Tokiwaso, storico ritrovo di fumettisti destinati a restare nella storia. Nel 1958 entra alla Otogi Production e partecipa alla realizzazione delle prime opere di rilievo.

In seguito, con gli amici della Tokiwaso Fujiko F. Fujio, Shotaro Ishinomori, Fujiko Fujio A, Akatsuka Fujio e Jiro Tsunoda, fonda lo Studio Zero. Partecipa alla realizzazione di serie animate rimaste nell’immaginario collettivo, quali Perman, Kaibutsu-kun (Carletto il principe dei mostri) e Chobin principe stellare e di diversi lungometraggi, fra cui Hi no tori – L’uccello di fuoco del 1978.

Collabora con l’Asia Cultural Center for UNESCO per una serie film a tematica ambientalista.

Con il gruppo G9+1 realizza il lungometraggio Tokyo Fantasia, che nel 2009 vince il Gran Premio al Tokyo Anime Fair.

Attualmente è membro di numerose commissioni relative all’industria dell’animazione, è professore associato della Bunsei University of Art nella prefettura di Tochigi ed è direttore del Suginami Animation Center di Tokyo.

Fonte: jfroma.it

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: Convention