• 6 Commenti

Anime e manga per beneficenza

I manga fanno bene! Autori di anime e manga che vendono disegni autografati e poster per beneficenza.

Eva

Per celebrare il raggiungimento di due milioni di spettatori per il film Rebuild of Evangelion: 2.0 You Can (Not) Advance (Evangelion Shin Gekijōban: Ha), un poster del film della lunghezza di 18 metri (102.000) è stato messo all’asta per beneficienza sul sito d’aste di Yahoo! Auction Japan.

Il vice regista Kazuya Tsurumaki (FLCL, Gunbuster 2) ha firmato il poster, visto che mostra il suo storyboard ormai divenuto l’icona di Evangelion: 2.0. Il poster di 3.5 metri di larghezza, creato con una sostanza resistente alle intemperie su un tessuto colorato e ricoperto di vinile, è rimasto appeso per tre settimane a partire dal 13 Giugno al palazzo del centro commerciale di Tokyo noto come 109-2, nel distretto di Shibuya.

I ricavati dell’asta andranno in beneficenza al Comitato Giapponese Vaccini per i Bambini del Mondo (JCV).

Poster e firma del vice regista.

Un altro poster di 2,78 metri, che raffigura alcuni personaggi è stato messo all’asta per lo stesso scopo.

Il secondo poster mostra un’illustrazione dei tre protagonisti piloti di Evangelion, firmata dal direttore alle animazioni Hidenori Matsubara (Oh! Mia Dea!, Sakura Wars).

Questo poster è stato appeso per l’apertura dell’evento del fine settimana tenutosi all’esterno del cinema di Kabukicho, a Tokyo, nel 27 e 28 Giugno. Entrambe le aste termineranno il 19 Agosto; attualmente (15 Agosto), l’enorme poster di 18 metri con lo storyboard ha raggiunto i 102.000 yen (circa 752 euro), mentre il poster più piccolo con i personaggi for 126.000 yen (circa 928 euro).

Se siete interessati o meno, potete visualizzare l’andamento dell’asta del primo poster qui, e del secondo qui.

Poster e firma del direttore animazione.

In altra sede, la nota character designer Akemi Takada (L’incantevole Creamy, Kimagure Orange Road/E’ quasi magia Johnny, Maison Ikkoku/Cara dolce Kyoko) è una delle tante artiste di anime e manga in Giappone che dona schizzi autografati per supportare le vittime della recente alluvione in Taiwan. Sembra che i morti siano oltre 500 e che questa sia stata l’alluvione peggiore degli ultimi 50 anni.

L’autore Kei Sazane (Tasogareiro no Uta Tsukai) è uno degli altriventi artisti giapponesi che hanno constribuito alla causa. Takada ha personalmente partecipato agli sforzi per le donazioni; ha dato un contributo simile nel 1999, durante il peggior terremoto della storia moderna affrontata da Taiwan.

Schizzo di Creamy

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News