• 6 Commenti

Animation Kobe XIV edizione – I premiati

Anche quest’anno si è tenuta la consueta distribuzione dell’Animation Kobe Awards, che ha visto premiate serie come Evangelion e Code Geass.
Ecco i premiati di quest’anno!

eden2

La cerimonia annuale di premiazione della quattordicesima Animation Kobe avverrà il 18 Ottobre nella città di Kobe, vicino ad Osaka. La giuria è formata da esperti nel settore, tra i quali editori di riviste di animazione e media, come Animage, Animedia e Weekly ASCII,. Tra i vincitori delle passate edizioni sono annoverati Mitsuo Iso, Hideaki Anno, Hayao Miyazaki, Isao Takahata, Miku Hatsune, Evangelion: 1.0 You Are [Not] Alone, Code Geass: Lelouch of the Rebellion R2, Ghost in the Shell, Paprika, Princess Mononoke, Cowboy Bebop, Fullmetal Alchemist, Key the Metal Idol, La Voce dalle Stelle, Phatasy Star Online, Final Fantasy XI, Second Life, Fujiko F. Fujio, Leiji Matsumoto, le sigle di Fruits Basket, The Melancholy of Haruhi Suzumiya, e la serie televisiva Macross Frontier.

Premio Individuale
Kunio Katō (regista e creatore di La Maison en Petits Cubes)

Premio Speciale
Shunichi Yukimuro (sceneggiatore di Ashita no Joe, Candy Candy, Il Cane delle Fiandre, Dr. Slump, Dragon Ball, Gegege no Kitarō, Getter Robo, Kimba il Leone Bianco)

Premio Film Cinematografico
WALL-E (Pixar)

Premio Serie Televisiva
Eden of The East (Production I.G)

Premio Internet
Melancholy of Haruhi-chan Suzumiya & Nyorōn Churuya-san (Kyoto Animation)

Premio Sigla
“Don’t say ‘lazy’” (sigla finale di K-ON!) di K-ON! Bu di Sakurakou (Club della Musica Leggera della Scuola superiore Sakura)

La giuria ha assegnato il Premio Film Cinematografico a WALL-E perché non c’era un adeguato rivale tra i film animati giapponesi che fosse così “pieno della pura gioia da cinema” come WALL-E.

Locandina del Film

Eden of the East, vincitore del Premio Serie Televisiva, è una serie di 11 episodi andata in onda dal 10/04/2009 al 19/06/2009 ed è una spy story/game story molto complicata, in cui a tredici prescelti viene affidato un cellulare collegato a conti miliardari, che permettono di ottenere praticamente qualsiasi cosa. Il fine del gioco è riuscire a diventare i messia del Giappone, salvandolo dalla crisi che sta passando. La serie ha avuto così tanto successo in Giappone che il predeterminato film che avrebbe dovuto concludere la vicenda, si è trasformato in due film, Eden of the East: The Movie I – The King of Eden nelle sale cinematografiche il 28/11/2009 e Eden of the East: The Movie II – Paradise Lost. Altra piccola annotazione, la sigla iniziale della serie, Falling Down, è cantata nientepopodimeno che dagli Oasis e il character design originale della serie è stato affidato a Chica Umino (Honey and Clover) e le musiche di Kenji Kawai (Ghost in the Shell, The Ring, Higurashi no Naku koro ni, Gundam 00). Personalmente ho davvero amato questa serie, che è riuscita a interessarmi, coinvolgermi e farmi emozionare e non sono affatto sorpreso che abbia vinto come miglior serie televisiva di quest’anno.

Sono certo che l’anno prossimo per la categoria film ci sarà davvero da scegliere tra Rebuild of Evangelion 2.0 e Summer Wars, trasmesso nelle sale cinematografiche giapponesi dal primo agosto.

Fonte: AnimeNewsNetwork

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News