• 2 Commenti

Alita: Last Order. Il manga finalmente riprende la sua pubblicazione.

Dopo circa un mese di attesa, finalmente il manga Battle Angel Alita/Gunnm: Last Order riprenderà la sua pubblicazione sulla rivista giapponese Ultra Jump di Shueisha.

Yukito Kishiro, autore del manga Battle Angel Alita/Gunnm: Last Order, ha informato sulla rivista “Evening” di kodansha e Ultra Jump di Shueisha che ritornerà a produrre la propria opera che aveva precedentemente interrotto al capitolo 100.

L’interruzione è stata causata da un disaccordo avvenuto tra Kishiro e la casa editrice Shueisha, poiché quest’ultima aveva fatto modificare forzatamente all’autore alcuni dialoghi in vista di una nuova e prossima ristampa. Cosa che al mangaka ha notevolmente scocciato, tanto da bloccare la serie per un mese a causa della modifica.

Si dice che nel frattempo Yukito abbia sondato il terreno anche con la casa editrice Kodansha, pensando di trasferire le proprie opere nelle loro rivista. Quindi non solo Alita!

Per ora quindi la situazione sembra in fase di stallo:

con Shueisha che può accettare le condizioni dell’autore e quindi far tornare l’opera allo stato originale prima della modifica e ritirando tutte le ristampe rifatte, oppure il manga verrà serializzato sulla rivista Evening di Kodansha!

Alita: Last Order

In Italia la serie Alita: Last Order è pubblicata da Planet manga dal 2003 e fino ad oggi ha raggiungo 26 volumi.

Di seguito la trama, presa direttamente dal sito di Panini.

Alita: Last Order trama

Yukito Kishiro torna con una storia ambientata nello stesso spietato e malinconico mondo di ALITA, la splendida saga che ha appassionato a lungo il pubblico italiano. Questa volta però il protagonista è Snev, un giovane giocatore professionista del violentissimo sport chiamato Motorball.

I suoi risultati sono tutt’altro che brillanti: non solo non ha mai vinto una gara, ma viene chiamato dai tifosi “Crash King” per un suo inspiegabile impeto autodistruttivo che lo porta a “schiantarsi” ogni volta, senza giungere al traguardo.

Intorno a Snev e al mondo del Motorball c’è una fauna composta da procuratori cinici, atleti sanguinari, sicari crudeli… ma ci sono anche esempi di un’umanità che è ancora capace di un gesto d’amore o di amicizia. ASHEN VICTOR è un’opera realizzata con rara sensibilità e disegnata con uno stile molto sperimentale che deve qualcosa anche al Sin City di Frank Miller.

Secondo voi come andrà a finire la questione con Shueisha? Non ci resta che aspettare e scoprirlo…

Fonte: Anime News NetworkPanini Comics

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: Nanoda News