• 1 Commenti

AIRLY, con Ochacaffè al Lucca Comics and Games

Airly è un’idol giapponese con una lunghissima serie di spettacoli alle spalle in varie live house e teatri  giapponesi, come per esempio al Music Bar Melodia, all’Akitainu di Akihabara e al Club Citta di Kawasaki, dove ha riempito la sala da mille posti non è stata sufficiente a contenere i suoi fan giapponesi. Simile successo è stato ottenuto anche in Francia nel suo recente tour che ha toccato il Japan Expo e il Kawaii Cafè di Parigi, grazie alla sua clip “Fuwa Fuwa Fuwaffu” che ha avuto ampia diffusione nelle TV francesi. Adesso si appresta a conquistare anche l’Italia in occasione del Lucca Comics & Games 2014, il più grande festival di musica giapponese italiano, e si esibirà sul palco del Japan Town.

Airly ha debuttato con il nome Momoko e ha adottato il suo nuovo nome d’arte nel 2008. E’ un’artista a 360 gradi, autrice dei propri testi e, recentemente, anche della propria musica.  Nel suo ultimo tour in varie sale concerti di Tokyo ha cantato accompagnata dal chitarrista J-Rock Canon Taichi e dall’italiano DJ Shiru, ormai quasi naturalizzato giapponese, almeno artisticamente. Nell’ultimo tour giapponese di Airly è nata anche una bella collaborazione con i K-ble Jungle, con l’esecuzione dal vivo, del successo dei K-ble Jungle Oikakete Summer, con le voci di ERIKO e Airly in duetto.

Prima di intraprendere la carriera solista, nel 2004 ha fatto parte del gruppo di modelle “Miniskirt Police”, molto popolare in Giappone. E’ ora showgirl per il canale Channel☆Rock della TV giapponese TBS, ed ha inoltre vinto una competizione per idol sulla TV giapponese. Conduce una trasmissione radio dove parla di musica giapponese, e’ stata modella gravure di costumi da bagno e costumi cosplay su numerose riviste, anche sfoggiando una immagine abbastanza sexy che sicuramente le ha aperto ancor di più le strade per farsi conoscere in Europa.

La sua lunga discografia include pezzi come “Fuwa Fuwa Fuwaffu”, contenuta nell’album omonimo del 2008, un successo pop molto kawaii con un videoclip (PV, in giapponese) molto divertente. Altri pezzi noti sono “Momo no Hana” e “Song for you”, il cui testo esprime la volontà di consolare un cuore infranto, che è stata la prima canzone scritta da Airly stessa. Il primo album sotto lo pseudonimo di Airly è stato Secret Perfume (2008). Dopo una pausa di qualche anno, la idol è tornata a incidere musica nel 2012. L’album Pétale du coeur (2012) contiene il pezzo “Kuuki nagare, kokoro somaru” scritto dal compositore Hajime per un concerto solista di Airly. La cantante ha aspettato un periodo di 4 anni per realizzare questo CD, e racconta che aspira a fare musica accompagnata non solo dal piano ma da molti altri strumenti. L’ultimo suo album è Kawaii Mahō (2014).

Capita spesso che artisti molto noti in Giappone siano quasi sconosciuti in Europa, data la mancanza di informazioni sui siti specializzati in lingue non asiatiche, per cui apprezziamo la scelta di festival come Lucca Comics di puntare anche su artisti non conosciutissimi da noi ma con un altro potenziale, artistico e umano. La serata asiatica del sabato, che include SAGA, Airly, i K-ble Jungle di ERIKO e Mika Kobayashi, sembra proprio avere questo scopo, speriamo che abbia il successo che si merita!

Autore: ochacaffe

Scritto da ochacaffe il nelle categorie: Nanoda News